• area 14
  • Multimedical

Salemi torna a "respirare". Importante lavoro degli operatori ecologici

di: Agostina Marchese - del 2016-11-09

Immagine articolo: Salemi torna a "respirare". Importante lavoro degli operatori ecologici
  • In attesa dell’avvio della raccolta differenziata l’emergenza rifiuti sembra essere rientrata. Da qualche giorno la città è stata ripulita dall’enorme quantitativo di rifiuti che la invadevano. A dare conferma dell’avvenuta pulizia dell’intero territorio è Giuseppe Carianni, amministratore di “Eco Ambiente Srl” , la ditta che si è aggiudicata l’appalto, al lavoro dai primi di ottobre.

    «La situazione in cui versava la città, a causa anche della cattiva gestione della Belice ambiente – spiega Carianni, era pessima. A ciò si è aggiunto nell’ultimo periodo il blocco del conferimento da parte di “Trapani servizi” nella discarica provinciale a causa di un guasto interno.

    Grazie all’intervento del primo cittadino, Domenico Venuti, dell’assessore Calogero Angelo e del caposettore Paola D’Aguanno, il problema ha avuto una evoluzione positiva.

    Nonostante il disservizio e la possibilità di conferire, a Trapani, solo una volta al giorno, è stato possibile fare un buon lavoro e raggiungere un buon risultato”.

    La ditta, di Augusta, si occuperà adesso dell’avvio della raccolta differenziata porta a porta, ponendo fine al capitolo della Belice ambiente e inaugurando una nuova fase in città, unica ormai in provincia a non essersi mai accostata a questo tipo di raccolta.

    Come spiega lo stesso amministratore, in uno dei prossimi fine settimana, di concerto con il direttore tecnico Salvatore Forte sarà istituito un incontro coi cittadini durante il quale verranno distribuite le brochure informative sui materiali riciclabili, il calendario di raccolta e i sacchetti per l’avvio della stessa. Dopo questo primo step saranno gli operatori ecologici a distribuire le buste, di diverso colore per permettere ai cittadini di fare una corretta e funzionale differenziata.

    Carianni assicura che i rifiuti non finiranno tutti in un unico calderone ma saranno conferiti in una apposita piattaforma di stoccaggio per il riciclo.

    La ditta metterà in funzione in aggiunta agli attuali mezzi anche due Porter che si muoveranno tra le strette vie del centro storico, un mini compattatore e una spazzatrice il cui servizio sarà regolato da un'apposita ordinanza che prevede il posizionamento di segnaletica stradale con relativo orario di attività.

    Continua a essere in funzione il centro di raccolta comunale di Contrada Cuba dove saranno collocati ulteriori cassoni.

    «Un ringraziamento particolare – aggiunge Carianni – per l’eccezionale lavoro svolto va agli operatori ecologici che hanno collaborato fattivamente anche nei giorni festivi e senza limiti di orario, e senza i quali non sarebbe stato possibile raggiungere questo risultato».  

    Vuoi saperne di più su questa notizia? Clicca su "Mi Piace" Castelvetanonews o seguici su Twitter e riceverai prima di tutti le notizie dal Belice

  • Il mercatino dei lettori

    Invia il tuo annuncio

    Dopo aver selezionato l'immagine sarà necessario attendere la conferma, che verrà visualizzata qui in basso

    I più letti