• D'antoni rattan
  • Multimedical

Santa Ninfa, in corso la seconda edizione di "Gusta la pecora". Degustazioni di prodotti tipici e folklore

di: Redazione - del 2016-11-20

  • Dopo il successo dello scorso anno, il Comune di Santa Ninfa organizza la seconda edizione di «Gusta la pecora», la sagra della pecora della Valle del Belice, che si sta svolgendo oggi in piazza Libertà, ennesimo appuntamento gastronomico dell'anno.  

    Un grande partecipazione di pubblico sta affollando le vie della piccola cittadina meta di tanti curiosi proveniti da tutto il Belice nonostante la temperatura bassa. Grande cura dei dettagli e organizzazione collaudata con un gran lavoro dei commercianti di Santa Ninfa.

    Il programma della giornata ha visto, alle 10, l'apertura degli stand dove è possibile degustare arrosticini di pecora, stigghiola, pecora bollita e arrostita, pasta con ragù di agnellone e pecora, cous cous, zuppe, cannoli, cassatelle, sfinciuna, zabbina, formaggi crudi e cotti e prodotti tipici locali.  Alle 10,30 il laboratorio per i bambini, che potranno cimentarsi nella mungitura delle pecore ed assistere alla trasformazione del latte in ricotta. Alle 15 seguirà uno spettacolo folkloristico.  

    A fare da cornice alla manifestazione i mercatini dell'artigianato, intrattenimenti musicali lungo tutto il percorso e, per i più piccoli, l'animazione per bambini di «El Saltito Park».  L'accoglienza turistica sarà curata dalla Pro Loco Santa Ninfa.

    L'Info-Point sarà collocato in piazza Libertà.  In occasione della manifestazione sarà possibile visitare il Museo dell'Emigrazione e il Museo «Nino Cordio», dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 17. Il Centro «Esplora Ambiente» al Castello di Rampinzeri, gestito da Legambiente, rimarrà aperto dalle 9,30 alle 13,30 e dalle 14,30 alle 17 (per informazioni 329.8620473-4).  

    Dalle 9,30 alle 13 sarà inoltre possibile usufruire del servizio di bus-navetta gratuito con partenza da piazza La Masa. Il parcheggio per i camper sarà possibile in piazza Vittime del terremoto del 1968, in piazza Uccello, in via Verdi, in piazza Catania e in via Arciprete Accardi. Il parcheggio per i pullman invece in piazza La Masa.

    Vuoi saperne di più su questa notizia? Clicca su "Mi Piace" Castelvetanonews o seguici su Twitter e riceverai prima di tutti le notizie dal Belice

  • Il mercatino dei lettori

    Invia il tuo annuncio

    Dopo aver selezionato l'immagine sarà necessario attendere la conferma, che verrà visualizzata qui in basso

    I più letti