• maxoptical

"I delitti della Laguna" sbarcano a Sciacca. La scrittrice Triches "rapita" dalla nostra terra

di: Prof. Gaspare Agate - del 2016-12-14

  • Letizia Triches, affermata scrittrice di romanzi gialli come “Il giallo di Ponte Vecchio”, "Quel brutto delitto di Campo de’ Fiori” ecc.., dopo Napoli, Roma e Venezia  ha deciso di ambientare il suo sesto romanzo giallo in Sicilia, pertanto in questi giorni è in viaggio nella nostra regione.

    Tra i vari luoghi visitati  ha fatto tappa a Castelvetrano per poi recarsi nella cittadina di Sciacca dove ha  presentato il suo ultimo romanzo giallo: ” I Delitti della Laguna” edito da Newton Compton.  La manifestazione, organizzata dalla locale sezione della Lega Navale e curata dal Prof.Gaspare Agate si è tenuta presso la sala Blasco del comune di Sciacca.

    L’autrice, intervistata da Castelvetranonews, ha commentato così la sua presenza in Sicilia: “ Dopo Venezia toccherà a lei, alla bellissima e mitica Sicilia! Da sempre prima di scrivere, ho preso l’abitudine di recarmi nei luoghi di cui parlerò. Per “annusare”  l’atmosfera. Ho programmato questo viaggio nel mese di Dicembre in pieno clima natalizio, così presenterò il mio ultimo giallo “ I delitti della Laguna” e, intanto, mi guarderò intorno per prendere spunti ed idee.

    Oltre a lavorare con l’immaginazione preferisco conoscere gli ambienti ed i personaggi che vado a descrivere, come a “rubare” spunti di vita alla gente che via via  incontro, per poi farli rivivere nei personaggi che vado a narrare.”

    Letizia Triches nata e vive a Roma. Docente e storica dell’arte, ha pubblicato numerosi saggi sulle riviste «Prometeo» e «Cahiers d’art». Autrice di vari racconti e romanzi di genere giallo-noir, ha vinto la prima edizione del Premio Chiara, sezione inediti, ed è stata semi finalista al Premio Scerbanenco.

    Vuoi saperne di più su questa notizia? Clicca su "Mi Piace" Castelvetanonews o seguici su Twitter e riceverai prima di tutti le notizie dal Belice

  • Il mercatino dei lettori

    Invia il tuo annuncio

    Dopo aver selezionato l'immagine sarà necessario attendere la conferma, che verrà visualizzata qui in basso

    I più letti