• maxoptical

Gli alunni della "Ruggero Settimo" a Roma dal Presidente Mattarella per inaugurazione A. S. 2017/2018

di: Redazione - del 2017-07-16

Immagine articolo: Gli alunni della "Ruggero Settimo" a Roma dal Presidente Mattarella per inaugurazione A. S. 2017/2018
  • Il 2° Circolo Didattico “Ruggero Settimo” parteciperà alla Cerimonia nazionale di inaugurazione dell’anno scolastico 2017/2018, a seguito della selezione effettuata dall’Ufficio Scolastico Regionale dei lavori svolti nelle scuole da dirigenti scolastici, docenti e studenti sui temi delle buone pratiche educative e dell’educazione alla legalità nelle sue molteplici declinazioni.

    La manifestazione avrà luogo a Roma il 18 settembre alla presenza del Presidente della Repubblica, della Ministra dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, delle massime Autorità dello Stato, con la partecipazione di illustri esponenti del mondo della cultura, dello sport, dello spettacolo e delle delegazioni di istituti scolastici provenienti da tutto il territorio nazionale.

    L’evento, che sarà trasmesso in diretta su RAI 1 con il programma “Tutti a scuola”, ospiterà le migliori esperienze educative e formative realizzate dalle scuole italiane e darà spazio alle capacità creative ed artistiche degli studenti su musica, teatro, danza, cinema, arte e moda .

    La performance selezionata per la manifestazione è l’esibizione canora eseguita dal Coro d’Istituto “DoReMì” del brano “Se questo è… un uomo”: traduzione originale in parole e musica della celebre poesia di Primo Levi sulle note di “The sound of silence “di Simon e Garfankel, prodotto finale di un percorso di studio e di ricerca sulla Shoah e sui diritti umani violati, che ha coinvolto, durante l’anno scolastico, tutti gli alunni e i docenti delle classi quarte dell’Istituto.

    L’idea progettuale è stata quella di far conoscere a bambini così piccoli i tragici eventi legati a quel periodo storico e di avvicinarli al mondo della letteratura italiana ed in particolare ad una poesia non semplice come quella di Primo Levi, attraverso un’attività laboratoriale a classi aperte, che ha offerto agli alunni la possibilità di coniugare conoscenze disciplinari e capacità vocali, facendo interagire il curricolo delle singole discipline con un’attività altamente formativa quale è la musica.

    Sarà sicuramente una grande opportunità di crescita per tutto il 2° Circolo -afferma la dirigente, prof.ssa Maria Luisa Simanella, visibilmente soddisfatta per l’importante affermazione tutta la comunità scolastica- una bellissima e prestigiosa vetrina, un‘occasione per far conoscere a tutta Italia il volto più bello e pulito di Castelvetrano, quello che ci fa guardare al futuro con fiducia, speranza e tanta voglia di “fare” e di “esserci “da protagonisti di una cittadinanza attiva e responsabile.”

    Vuoi saperne di più su questa notizia? Clicca su "Mi Piace" Castelvetanonews o seguici su Twitter e riceverai prima di tutti le notizie dal Belice