• A3 coffe outlet
  • A 3 Baglio trinità

Il Rotary Club Partanna in piazza per la Giornata mondiale contro l’Ipertensione Arteriosa

di: Comunicato Stampa - del 2019-05-16

Immagine articolo: Il Rotary Club Partanna in piazza per la Giornata mondiale contro l’Ipertensione Arteriosa

La scorsa Domenica 12 Maggio a Partanna, presso la piazza Falcone Borsellino, su iniziativa del Rotary Club Partanna, si è svolta la XV Giornata Mondiale contro l’Ipertensione Arteriosa, promossa in tutto il mondo dalla World Hypertension League. “Impara a conoscere la tua pressione arteriosa” è il messaggio della Campagna Mondiale di sensibilizzazione per la quale anche quest’anno, sotto l’egida della Società Italiana dell’Ipertensione Arteriosa, il locale Rotary Club ha svolto un’attività di servizio per la lotta all’ipertensione arteriosa, patologia molte volte asintomatica, quindi molto pericolosa.

  • a7 fratelli clemente
  • Quest’anno si è voluta porre l’attenzione anche su altri fattori di rischio per la salute che, insieme all’ipertensione arteriosa e sommati fra loro, predispongono per alcune gravi malattie cardiovascolari e che, se conosciuti e corretti in tempo, permettono di prevenire ed evitare serie malattie.

    I soci del locale Club, e tra essi in particolare gli esercenti professioni sanitarie, si sono adoperati a misurare la pressione arteriosa e altri parametri importanti come la colesterolemia, la glicemia e la circonferenza addominale.

    Parametri che, se alterati, provocano una importante patologia: la Sindrome Metabolica. Tale disfunzione può infatti determinare negli anni malattie cardiovascolari come infarto o ictus, diabete mellito e predisporre, in taluni casi, a tumori intestinali, pancreatici e delle ghiandole mammarie. Per tale scopo è stato allestito un gazebo con all’interno delle postazioni in cui i soci del Club hanno messo a disposizione dei cittadini diversi sfigmomanometri e apparecchi per misurare, dal sangue capillare, i parametri metabolici.

    Inoltre è stata rilevata la circonferenza addominale, parametro che evidenzia la presenza di obesità addominale, noto fattore predittore di malattie del cuore e la saturazione di ossigeno, parametro vitale molto importante sopratutto nei soggetti fumatori. Durante la giornata sono state eseguite le misurazioni pressorie e il controllo di glicemia e colesterolo ad oltre 150 soggetti, di età variabile da 18 a 90 anni! Questo ha permesso di individuare, in seguito al riscontro di elevati valori glicemici, 4 nuovi soggetti diabetici, assolutamente ignari della loro condizione e 5 nuovi ipertesi altrettanto ignari.

    La scelta di misurare la circonferenza addominale (parametro molte volte trascurato), ha destato molta curiosità nei vari soggetti e ha permesso di spiegare l’importanza di un corretto peso corporeo per evitare l’insorgenza di molte gravi malattie e dare notizie sulla Sindrome Metabolica e i suoi rischi. Sono stati anche distribuiti opuscoli medici informativi, riguardanti le cause, i rimedi e la corretta misurazione della pressione arteriosa e opuscoli divulgativi riguardanti la Sindrome Metabolica, patologia in continuo aumento e scarsamente considerata.

    Durante l’attività è stata notata dagli operatori del Rotary anche una massiccia affluenza di giovani, che si sono avvicinati alla postazione con curiosità ed interesse, cosa molto positiva, poiché la cultura della prevenzione deve essere presente sopratutto in questa fascia di popolazione. Ed è stato proprio questo lo scopo - raggiunto anche quest’anno in maniera soddisfacente - dell’attività del Rotary Club a servizio della collettività: fare prevenzione sempre e il più presto possibile negli anni.

    Vuoi saperne di più su questa notizia? Clicca su "Mi Piace" Castelvetanonews o seguici su Twitter e riceverai prima di tutti le notizie dal Belice

    p1 stockato