• l'ancora
  • A3 coffe outlet

Vendita di impianti mini-eolici e nessuna traccia delle pale eoliche. Energytek condannata a rimborsare le somme anticipate

del 2019-05-17

Immagine articolo: Vendita di impianti mini-eolici e nessuna traccia delle pale eoliche. Energytek condannata a rimborsare le somme anticipate
  • A6 - Spazio Disponibile
  • Nel 2017 la Energytek con sede a Campobasso ha istaurato una fitta rete commerciale in Sardegna e in Sicilia, specie in provincia di Trapani. Il settore era quello degli impianti mini-eolici e la società aveva iniziato una campagna promozionale per la vendita ed istallazione degli impianti. La strategia utilizzata era sempre la stessa, tramite i propri agenti di zona contattavano alcuni proprietari terrieri per proporre loro la vendita dell’impianto ad un prezzo vantaggioso, con la prospettiva di recuperare l’investimento già a partire dal 4^ anno di produzione di energia.

  • A7 spazio disponibile
  • Gli ignari acquirenti versavano il primo acconto al momento della firma, un altro acconto alla realizzazione del plinto (la base in cemento), per poi passare a chiedere un terzo acconto per ordinarie la turbina e le altri componenti dell’impianto. Ma della pala eolica non c’era traccia, solo ritardi e scuse, fino a quando alcuni di loro si sono stufati di aspettare e si sono rivolti al legale salemitano, avv. Francesco Salvo.

    Dopo una prima ed infruttuosa corrispondenza con la società, si è subito deciso di agire legalmente. Al fine di accelerare i tempi a settembre 2018 si è depositato un ricorso ex art.702 bis c.p.c., che permette di abbreviare notevolmente i tempi per la decisione. Lo scorso 8 maggio, infatti, il Tribunale di Campobasso ha dato ragione ad uno di loro, dichiarando la risoluzione del contratto stipulato con la Energytek e condannando la società a rimborsare le somme già anticipate per la realizzazione dell’impianto, quasi 30.000€, oltre al risarcimento dei danni subiti pari a circa 10.000€, oltre interessi e spese legali.

    Secondo l’avvocato Salvo: “si tratta solo di un primo passo, ora bisognerà recuperare le somme liquidate dal tribunale”. Infatti vi è il fondato dubbio che la società sia insolvente e che tutto era stato pianificato sin dall’inizio. In tal caso non resterà che denunciare l’accaduto alla competente Autorità Giudiziaria al fine di far luce sulla vicenda. Vi terremo informati sul prosieguo della vicenda

    Vuoi saperne di più su questa notizia? Clicca su "Mi Piace" Castelvetanonews o seguici su Twitter e riceverai prima di tutti le notizie dal Belice

  • H2 conad
  • H2 6 store
  • a4 montalto
  • A4 fratelli clemente
  • Tecnottica Portoghese
  • A4 - Pierrot Selinunte
  • A4 europee candidato Cicu
  • a4 caseificio sacco
  • Non solo sport sconti inverno 2019
  • a4 Toy's village
  • Il mercatino dei lettori

    Invia il tuo annuncio

    Dopo aver selezionato l'immagine sarà necessario attendere la conferma, che verrà visualizzata qui in basso

    I più letti

    P1 effeviauto