• A3 dottor Gianni catalanotto
  • a3 generali
  • a3bis 2022 cse

In uscita il prossimo 25 Ottobre Call of duty: ecco perchè stupirà ancora alla sua 16esima edizione

di: Piero Ferro - del 2019-10-22

Immagine articolo: In uscita  il prossimo 25 Ottobre Call of duty: ecco perchè stupirà ancora alla sua 16esima edizione

"Sai chi sei... di che cosa sei fatto... hai la guerra nel sangue, non resisterle. Non hai ucciso per il tuo paese, hai ucciso per te stesso... Dio non ti perdonerà mai. Quando sei alle strette... uccidere, è facile come respirare".

  • clemente a7 novembre 2021
  • Signori e signore, gentili lettori di castelvetranonews ecco a voi l'unico videogame che ogni anno arriva puntuale per deliziare il guerrafondaio che è in ognuno di noi.. rullo tamburi.... Call Of Duty!

    In uscita il 25 di questo mese, il gioco in questione, in lingua italica "chiamata al dovere", è alla sua sedicesima reincarnazione.

    La serie si è rinnovata di anno in anno aggiungendo sempre novità nel suo gameplay alternando la serie principale "modern warfare" sviluppata dalla softer house "infinity ward", a quella di "black Ops" sviluppata invece da "treyark", ma entrambe distribuite sotto l'etichetta "Activision".

    Ma cos'è che rende speciale, direi virale, questo gioco che impegna ogni anno milioni di giocatori di tutto il mondo, che si sfidano in mega tornei che durano mesi e mesi e dove si possono vincere anche dei grossi premi in denaro?

    Ve lo spiego io, che ci crediate o no è un processo psicologico legato alla velocità. Nel gioco si entra in un vortice di repentina morte e rinascita del proprio avatar in cui il nostro cervello e soltanto concentrato nell’ uccidere i nemici che come noi sono rinchiusi in aree limitate, dette arene, studiate a tavolino per avere pochissimi ripari dai proiettili nemici, quindi causando nell'utente scariche d'adrenalina continue. Tutto questo con una visuale in prima persona e un audio realistico da film di guerra per creare ancora di più l'immersione del giocatore.

    Detto questo andiamo a parlare della versione in uscita. Quest'anno a gentile richiesta dei gamers è stata reinserita la campagna per giocatore singolo, che sarà divisa in due tempi.

    Nel primo vestiremo i panni di un operatore tattico tier 1 (quindi un professionista iper addestrato).

    Nel secondo tempo della campagna invece vestiremo i panni di un semplice soldato ribelle.

    C'è da dire che codesta campagna single player sarà qualcosa di sbalorditivo. Io ho avuto l'onore di provarlo in anteprima e vi dico subito che sembra davvero di stare guardando un film di guerra, impressionante davvero!!!

    Il gioco supporterà, udite udite, il "cross platform", che permetterà ai giocatori anche se in possesso di diverse console di gioco di sfidarsi sulla stessa partita on line.

    Il publisher activision ha annunciato in questi giorni che tutti i DLC (livelli aggiuntivi) in uscita durante l'anno saranno totalmente gratuiti!

    Che altro dire ....tutto è stato rinnovato dalle armi, quanto mai quest'anno simili a quelle vere, danno davvero la sensazione di stare sparando a qualcuno!! Passando per i dettagli dei personaggi in gioco, addirittura con capelli che si muovono se si salta ed altre piacevolezze tecniche che lascio a voi il piacere di scoprire.

    Che ci fate ancora li a leggere? Andate di corsa ad accaparrarvi una copia del gioco Via ... Via... di corsa...uno due! uno due! uno due!

    E ricordate soldati!!! "Il fucile è solo uno strumento, è il cuore di pietra quello che uccide".

    https://www.youtube.com/watch?v=K37mIzhri2M

    Vuoi essere aggiornato in tempo reale sulle notizie dalla Valle del Belìce? Clicca “Mi piace” su Castelvetranonews.it o seguici su Twitter

    p1 proposte d'arredo gulotta