• a3 generali
  • A3 dottor Gianni catalanotto
  • a3bis 2022 cse

(Cinema&Games) Rambo torna in azione. E' last blood. Ecco alcune anticipazioni

di: Piero Ferro - del 2019-09-25

Immagine articolo: (Cinema&Games) Rambo torna in azione. E' last blood. Ecco alcune anticipazioni

Ladies and Gentlemen, gentili lettori di Castelvetranonews.it, sto per parlarvi di un'icona cinematografica mondiale, colui che ha ispirato migliaia di film action che vanta milioni d'imitazioni, portabandiera del patriottismo americano anni 80, sogno di milioni di teenagers di quegli anni che volevano a tutti i costi "essere come lui" con un fisico d'acciaio, senza paura e indistruttibile.

  • clemente a7 novembre 2021
  • Signore e signori, ecco a voi...........Rambo!!!! E pensare che tutto cio' è iniziato da una mela!!! Sì, proprio così, avete capito bene, da una semplice, dolce e polposa mela.. la mela rambo appunto.

    Ma andiamo con ordine. Correva l'anno solare 1972 e un signore di nome David Marrell si mise in testa di scrivere un romanzo (first blood) su un reduce del Vietnam, la guerra sarebbe finita nel 1975 con la sconfitta degli Usa, quindi codesto romanzo era quanto mai attuale, ma durante la stesura dello stesso non riusciva mai ad essere soddisfatto del nome del protagonista. Lo cambiò pensate ben 13 volte perchè doveva ispirare forza d'animo, grinta e mettere in luce il fatto che tornato in patria avrebbe dovuto combattere una guerra personale contro gli stessi suoi concittadini che non lo vedevano più come un loro simile.

    Il romanzo arrivò alla fine della stesura e il nostro scrittore ancora non aveva trovato il nome che lo soddisfaceva, quando d'un tratto sua moglie tornata dal fare la spesa, posò una retina contenente mele vicino al suo posto di lavoro invitandolo a mangiarne una... indovinate un po' quelle mele erano del tipo rambo.

    Rambo un nome, un'illuminazione, un nome finalmente che trasudava testosterone da tutti i pori. Aveva deciso, il suo personaggio si sarebbe chiamato proprio così. Poi, in seguito, aggiunse il nome più comune negli Usa e cioè John. Ed ecco nato John Rambo!!!

    C'è da dire però che il nostro scrittore si ispirò ad un soldato vero che, nella seconda guerra mondiale fu in grado, da solo, di sgominare un intero plotone nemico. Il nome di costui era Audie Marphy.

    Ma adesso torniamo al cinema, ad impersonare cotanto personaggio fu scelto nel lontano 1982, dopo innumerevoli rinunce fra cui spicca il nome di Terence Hill, il nostro ben amato Silvester Stallone allora uscito fresco fresco dalle riprese del primo Rocky Balboa, che lo portò al successo.

    Accettò di buon grado di intepertare il personaggio di Rambo soltanto ad una condizione e cioè se gli fosse stato permesso di riscrivere e correggere un pò il copione in certe scene che a lui sembravano troppo piatte dando al film una marcia in piu sul lato action.

    Beh, come tutti voi ben sapete la crew accettò e Rambo first blood sbancò i botteghini di tutto il mondo. Passanno gli anni ma i miti non muoiono mai. Quindi eccomi adesso, nel 2019, a parlare dell'ultima fatica di Sly. Rambo last blood, per i non anglofili "Rambo ultimo sangue".

    Vi rassicuro subito, il nostro eroe non ha perso di un filo il suo carisma. Il flm in questione è un'esplosione, in tutti i sensi, ma anche qui dobbiamo raccontare l'antefatto.

    Rambo dopo il suo ultimo film targato 2008, si ritira finalmente nel suo ranch vicino ai confini col Messico dove finalmente riesce a vivere per anni in modo normale circondato dalle persone che piu ama, soprattutto sua nipote, per lui come una figlia.

    Ma l'idillio purtroppo finirà. Da qui in poi si entra nel cuore della trama dove il sangue scorrerà a fiumi, i lettori sono avvisati. Un bel giorno il nostro eroe viene a sapere da un'amica di famiglia che sua nipote, interpretata dalla brava Yivette Montreal, è stata rapita da un cartello di narcotrafficanti messicani specializzati in un giro di prostituzione a livello globale.

    Come dice il proverbio "non nuocere il can che dorme", mai frase fù piu azzeccata! Rambo torna in azione piu cattivo e selvaggio che mai, andando prima in Messico per convincere, diciamo con le buone i cattivoni e poi visto che questi lo attaccheranno senza tregua nel suo stesso ranch li ucciderà uno ad uno con trappole e armi di ogni sorta senza scordarsi mai del suo fido arco.

    In questa odissea il nostro eroe non sarà comunque solo a dispensare morte, ci sara anche un giornalista a cui è stata sequestrata, nello stesso modo, la sorella. Il giornalista per chi se lo stesse chiedendo e interpretato dall' attore Paz Vega che ha all'attivo quasi 30 film di cui una decina di genere action.

    Oltre a Sly, il cast del film comprende Adriana Barraza, Sergio Peris-Mencheta, Joaquin Cosio, e Oscar Jaenada.

    E adesso alcune curiosità sul film: le riprese del film sono iniziate il 2 ottobre 2018 in Bulgaria, dopo di che il cast si è spostato, pensate un po' sull'isola di Tenerife, dove le riprese sono finite il 4 dicembre 2018.

    Il film è costato udite udite.....ben 50 milioni di dollari!!! Mentre scrivo quest'articolo il film è gia uscito in tutt'America, qui da noi uscirà il 26 Settembre. Negli Stati Uniti il film è stato vietato ai minori di 17 anni per la presenza di "forte violenza, immagini macabre, uso di droga e linguaggio non adatto".

    Ultima curiosità, al festival di Cannes 2019, Stallone dichiara di essere pronto a tornare in un sequel se questo capitolo avrà successo.

    Come terminare quest'articolo? Vediamo un pò ummm... a sì ecco!! "Potevo ucciderli tutti, potevo uccidere anche te. In città sei tu la legge, qui sono io. Lascia perdere. Lasciami stare o scateno una guerra che non te la sogni neppure. Lasciami stare, lasciami stare!!!". Buona visione.

    Guarda il trailer

    Vuoi essere aggiornato in tempo reale sulle notizie dalla Valle del Belìce? Clicca “Mi piace” su Castelvetranonews.it o seguici su Twitter

    p1 proposte d'arredo gulotta