• A3 dottor Gianni catalanotto
  • cse a3

"Un rifugio per gli animali randagi a Campobello nel bene confiscato di Contrada Tonciolo". Mozione di alcuni Consiglieri dell'Opposizione

di: Redazione - del 2021-02-23

Immagine articolo: "Un rifugio per gli animali randagi a Campobello nel bene confiscato di Contrada Tonciolo". Mozione di alcuni Consiglieri dell'Opposizione

Alcuni Consiglieri dell'opposizione di Campobello, si sono rivolti al Sindaco, presentando una mozione per la realizzazione di un rifugio per animali randagi:

  • scarpinati a7
  • "Abbiamo tutti diritto ad una casa dove siano garantite cure ed attenzioni ed i nostri amici a quattro zampe non sono da meno! Gli animali giornalmente ci dimostrano e ci donano incondizionatamente il loro amore, senza mai chiederci nulla in cambio. È nostro dovere rappresentarli all'interno delle istituzioni, per dare voce alle loro necessità.

    Come Consiglieri di opposizione, tenendo in considerazione che sul territorio di Campobello di Mazara non è mai stato costruito un rifugio sanitario e l’ente per la cura, sterilizzazione, la custodia e microchippatura degli animali randagi è costretto a rivolgersi a strutture private, con conseguente esborso di denaro pubblico, abbiamo redatto una mozione che impegni il Sindaco “a fare proprio il progetto predisposto dall’Amministrazione dell’ex Sindaco Caravà e di porre in essere tutti gli atti amministrativi necessari alla realizzazione del rifugio sanitario per la custodia degli animali randagi sul bene confiscato alla mafia di Contrada Tonciolo”.

    Ci auguriamo, per il bene di tutti i nostri amici a quattro zampe, che tale mozione possa essere condivisa ed accolta da tutti i colleghi Consiglieri".

    Isabel Montalbano

    Tommaso Di Maria

    Liliana Catanzaro

    Carla Prinzivalli

    Giuseppe Fazzuni

    Vuoi essere aggiornato in tempo reale sulle notizie dalla Valle del Belìce? Clicca “Mi piace” su Castelvetranonews.it o seguici su Twitter

    p1 villa catalanotto