• A3 dottor Gianni catalanotto
  • cse a3

CVetrano, costituzione Museo ferroviario presso deposito locomotive e riapertura linea ferroviaria CVetrano-Porto Palo

di: Comunicato Stampa - del 2021-07-21

Immagine articolo: CVetrano, costituzione Museo ferroviario presso deposito locomotive e riapertura linea ferroviaria CVetrano-Porto Palo

L’Amministrazione del Comune di Castelvetrano conferma il proprio interesse e impegno affinché venga realizzato nel proprio territorio il Polo museale ferroviario, unico nel suo genere in Italia e non solo, e si possa giungere alla riapertura, così come indicato dalla legge nazionale 128/2017 sull’istituzione delle ferrovie turistiche, della ferrovia Castelvetrano Porto Palo di Menfi.

  • scarpinati a7 giugno
  • Il deposito locomotive della Stazione RFI di Castelvetrano e la linea che raggiunge l’area archeologica di Selinunte e la Riserva Naturale Orientata della Foce del Belice e Dune limitrofe, proseguendo sino alla spiaggia di Porto Palo di Menfi (bandiera blu 2021) costituiscono un “unicum” per quanto riguarda l’attrattività turistica, in un territorio che offre innumerevoli specificità culturali, paesaggistiche ed eno-gastronomiche.

    L’impegno di questa Amministrazione è coerente ed in linea con quello delle precedenti amministrazioni, che anche in passato avevano inserito nel programma triennale delle opere pubbliche apposite somme, ed è ora rinnovato per stimolare l’avvio di una virtuosa azione comune e condivisa tra tutti i soggetti locali e territoriali interessati alla creazione e valorizzazione di questa complessa infrastruttura che, una volta restituita all’esercizio per scopi turistici, potrà costituire volano dell’economia locale legata al turismo e alla cultura.

    L’Amministrazione ha ben chiara l’importanza del ruolo del territorio per l’avvio di questa azione e proprio per questo si avvale già della collaborazione dell’Associazione Sicilia in Treno, che da anni supporta il Comune per tutti gli aspetti tecnici, storici e culturali legati allo scartamento ridotto siciliano.

    Allo scopo di raccogliere attorno ad un tavolo tecnico di lavoro i soggetti presenti nel territorio e disponibili ad impegnarsi per gli stessi obiettivi, l’Amministrazione avvierà i necessari contatti, ed è pronta, da subito, a mettere a disposizione la propria struttura comunale ed a condividere con il territorio le azioni che verranno poste in essere per raggiungere i risultati prefissati.

    L'Amministrazione, anche sulla base dei risultati del tavolo tecnico “territoriale”, intende inoltre avviare un dialogo con il proprietario dell’infrastruttura, con il Governo Regionale e con il Governo Nazionale in modo da definire le azioni da intraprendere, in sinergia con tali soggetti, per traguardare gli obiettivi, con particolare riferimento alle possibilità offerte nel contesto del PNRR.

    A tale scopo, l’Amministrazione ritiene indispensabile si avvii nel più breve tempo possibile la stima dei costi necessari per la costituzione del Museo presso l’ex deposito locomotive della stazione di Castelvetrano e per la riapertura all’esercizio con treni storici e turistici della linea da Castelvetrano a Porto Palo di Menfi, così come in effetti si sta già procedendo per analoghe infrastrutture nel resto di Italia e, recentemente, anche in Sicilia, grazie alla già citata L. 128/2017.

    Vuoi essere aggiornato in tempo reale sulle notizie dalla Valle del Belìce? Clicca “Mi piace” su Castelvetranonews.it o seguici su Twitter