• cse a3
  • A3 dottor Gianni catalanotto

CVetrano, due donne vessate chiedono l'aiuto dei Carabinieri. Ora si trovano in un centro antiviolenza

di: Comunicato Stampa - del 2021-05-04

Immagine articolo: CVetrano, due donne vessate chiedono l'aiuto dei Carabinieri. Ora si trovano in un centro antiviolenza

I Carabinieri della Stazione di Marinella, al termine di due interventi e degli accertamenti del caso compiuti a seguito delle richieste di aiuto di altrettante donne, hanno deferito in stato di libertà due uomini per i reati, a vario titolo, di maltrattamenti in famiglia e atti persecutori.

  • scarpinati a7
  • Più in particolare, una donna ha chiesto l’aiuto dei Carabinieri a causa del perdurare nel tempo di violenze fisiche e verbali commesse del marito, un castelvetranese di 61 anni, gravato da precedenti di polizia, sempre per futili motivi.

    Nell’ultimo episodio di violenza la donna è stata strattonata e colpita al volto alla presenza delle figlie minori. Dopo aver esposto i fatti e reso formale denuncia per il reato di maltrattamenti in famiglia, la donna è stata accompagnata dagli stessi Carabinieri presso il locale Pronto Soccorso dove ha ricevuto le cure del caso.

    I Carabinieri hanno accertato una situazione simile anche nel corso delle attività eseguite dopo aver raccolto le dichiarazioni di una donna di 41 anni, minacciata e molestata verbalmente in diverse occasioni dal proprio compagno, un mazzarese della stessa età, gravato da precedenti di polizia, tanto da indurla in un permanente stato di ansia e paura per la propria incolumità.

    Entrambe le donne con i propri figli minorenni, sono state accompagnate presso un centro antiviolenza.

    Comunicato stampa Comando Provinciale Carabineri di Trapani.

    Vuoi essere aggiornato in tempo reale sulle notizie dalla Valle del Belìce? Clicca “Mi piace” su Castelvetranonews.it o seguici su Twitter

    p1 villa catalanotto