• A3 coffe outlet

Amarcord Folgore, nel ricordo di Franco Lombardo. Fondatore, storico segretario e grande tifoso rossonero

di: Amedeo Falzone - del 2019-02-03

Immagine articolo: Amarcord Folgore, nel ricordo di Franco Lombardo. Fondatore, storico segretario e grande tifoso rossonero

Un personaggio assai noto fra i Castelvetranesi appassionati di calcio fu senza ombra di dubbio, il compianto Franco Lombardo, emerito fondatore del Gruppo Sportivo Folgore che, dopo il fallimento dell'Unione Sportiva Castelvetrano, sopraffatta dai debiti e composta, prevalentemente, da calciatori infedeli e corrotti, fu obbligata, per forza maggiore, a cedere il passo alla emergente squadra del dinamico Franco Lombardo, considerato che questa straordinaria compagine aveva stravinto il campionato di Prima Divisione nel quale militava.

  • a7 fratelli clemente
  • E fu proprio lui, Franco Lombardo, che, eletto "segretario tuttofare" della neopromossa squadra rossonera, si accollò il pesante onere di affrontare un campionato più prestigioso, ma anche più lungo e più impegnativo. Dal momento in cui il buon Franco Lombardo ebbe in mano le redini della compagine rossonera, per il Gruppo Sportivo Folgore fu un costante susseguirsi di strepitosi successi, poche volte interrotti da sporadiche sconfitte che, comunque, non sfociarono mai nella disfatta.

    Franco Lombardo, che fu anche arbitro di calcio, si occupava di tutto con estrema competenza e dedizione, dai contatti con la Lega alla scelta dei giocatori, dall'organizzazione delle gare ai ricorsi contro le squalifiche ritenute ingiuste. Seduto alla cassa del Caffè Stella, storico bar di proprietà della famiglia, tra un cannolo e un aperitivo, una bevanda e un cornetto, pensava sovente a quanto sarebbe stato necessario preparare per la gara della Domenica, stanco ma sempre gentile e sorridente con chiunque.

    Naturalmente, il solerte Franco non fu esente da critiche talvolta anche pesanti, ma, a lungo andare, ebbe la sua bella rivincita allorché la Folgore, sua creatura, approdò in Serie D, prestigioso traguardo mai prima raggiunto. Vero è che, in quella storica occasione, fecero la loro parte il simpatico Presidente Peppino Taormina, fattivamente coadiuvato da veri sportivi quali furono Luigi Gandolfo, Ferdinando Renda e diversi altri sostenitori, ma è pur vero che, se non ci fosse stato Franco Lombardo ad occuparsi di tutte le incombenze burocratiche ed importantissime della Segreteria, i soli apporti economici di tanti facoltosi sostenitori sarebbero stati sicuramente inutili.

    Ci piace ricordare che, alla fine di una importante gara di spareggio per la promozione nel campionato semiprofessionistico, Giuseppe Martino stimato collega del Giornale di Sicilia, prematuramente scomparso, ebbe ad esclamare, nel corso di un breve commento sullo Staff Dirigenziale della Folgore: "Se non ci fosse Franco Lombardo, bisognerebbe inventarlo"; infatti, era stato proprio il dinamico segretario che aveva scelto e voluto fermamente acquistare il goleador della giornata, quel forte attaccante Giovanni Picciolo, poi anzitempo scomparso in un incidente stradale.

    Persino gli ultimi anni della sua vita Franco Lombardo li dedicò alla Folgore; infatti, ultraottantenne, si recava spesso nella sede sociale per "rifarsi la vista e lo spirito" ammirando i tanti trofei conquistati dalla Folgore e le numerose foto-ricordo che ne immortalavano le imprese più belle.

    Ora che Franco non è più tra noi, ci permettiamo di proporre all'Amministrazione Comunale di voler modificare il nome del "Paolo Marino" in STADIO COMUNALE MARINO E LOMBARDO. È il minimo che si possa fare  per un uomo che, con la sua disinteressata passione per il calcio, conferì lustro e decoro alla nostra amata Città. I tifosi ne andrebbero fieri!

    Amedeo Falzone

    Vuoi saperne di più su questa notizia? Clicca su "Mi Piace" Castelvetanonews o seguici su Twitter e riceverai prima di tutti le notizie dal Belice

  • H2 conad
  • a4 lisciandra
  • A4 non solo sport autunno - inverno
  • A4 - SNACK PIZZA
  • a4-ke idea
  • A4 - Pierrot Selinunte
  • A4 esso nuova gestione
  • Il mercatino dei lettori

    Invia il tuo annuncio

    Dopo aver selezionato l'immagine sarà necessario attendere la conferma, che verrà visualizzata qui in basso

    I più letti