• maxoptical
  • A3- RATTAN

Castelvetrano, bossoli di pistola, una croce e un bigliettino. Intimidazione ai danni di Nicola Li Causi

del 2017-12-05

Immagine articolo: Castelvetrano, bossoli di pistola, una croce e un bigliettino. Intimidazione ai danni di Nicola Li Causi

Bossoli e una croce ritrovata nei pressi del giardino di casa dell'imprenditore di Castelvetrano Nicola Li Causi. Titolare del centro diagnostico "Multimedical" ed ex assessore alla Polizia municipale nella giunta di Felice Errante, l'imprenditore questa mattina intorno alle 8 ha rinvenuto nella propria abitazione due proiettili e una rozza croce di legno accompagnati da un biglietto che recava il suo nome. 

Li Causi si è subito recato in commissariato a denunciare ed è stato sentito a lungo per ricostruirne movimenti e frequentazioni al fine di capire chi possa essere l'autore del vile gesto. La redazione lo ha raggiunto al telefono per maggiori dettagli sull'atto intimidatorio. "Sono amareggiato - ha commentato a caldo -  per un atto vigliacco compiuto da chi continua a voler seminare un clima di paura e odio attraverso questo tipo di intimidazioni. E' un gesto preoccupante in un territorio e in un contesto in cui è sempre più difficile lavorare. Mi preoccupo - ha concluso - non tanto per me quanto per la mia famiglia. Non ho ricevuto minacce di alcun tipo e non ho idea di chi possa essere la mano che ha fatto questo". 

La scoperta ha fatto subito scattare l'allarme e sul posto è intervenuta la polizia, come confermato dal  commissario locale Vivona, per lo svolgimento dei rilievi del caso.

 

 

Vuoi saperne di più su questa notizia? Clicca su "Mi Piace" Castelvetanonews o seguici su Twitter e riceverai prima di tutti le notizie dal Belice

P1 - Proposte d'arredo