• A3 dottor Gianni catalanotto
  • Cse A3 dicembre 2021

"Frutta e verdura per gli 'invisibili' bisognosi. A fine giornata un piccolo gesto, nonostante le critiche". Storia di Emanuele Salluzzo

di: Doriana Margiotta - del 2021-12-13

Immagine articolo: "Frutta e verdura per gli 'invisibili' bisognosi. A fine giornata un piccolo gesto, nonostante le critiche". Storia di Emanuele Salluzzo

Da qualche tempo un nostro concittadino ha dato vita ad un’iniziativa lodevole che non solo mi inorgoglisce ma mi auguro venga presa come esempio da molte altre persone. Emanuele Salluzzo insieme alla moglie Gessica La Rocca sono i gestori de “il discount della frutta” in via Redipuglia a Castelvetrano.

  • clemente a7 novembre 2021
  • Emanuele, dopo una giornata di duro lavoro, prima di tornare a casa, mette fuori delle cassette di legno con accanto un cartello che dice “SE TI SERVE PRENDI”

    In queste cassette ci sono la frutta e la verdura che non ha venduto, e ha deciso di regalarli a chi ne ha bisogno senza volere nulla in cambio. Un’iniziativa che ha pubblicizzato con un post sul suo profilo Facebook e che merita tutta la nostra gratitudine. In altre città ci sono state iniziative simili, ma a Castelvetrano è un’assoluta novità.

    Ne abbiamo voluto parlare direttamente con lui, che ci ha raccontato come è nata questa meravigliosa iniziativa.    

    Come è nata l’idea?

    “È nata per caso, molto spontaneamente. Mi sono reso conto nel tempo, che la merce che mi avanzava a fine giornata era in buonissime condizioni, e mi sono detto: "Così ogni sera la frutta e la verdura rimanenti, la metto dentro un paio di cassette di legno e quando finisco di lavorare, prima di chiudere, la lascio fuori per chi ha bisogno”  

    Che tipologie di persone viene a prendere quello che regali?

    “E’ gente che ha veramente necessità, che probabilmente vive alla giornata. Molti anche se hanno bisogno di aiuto non lo chiedono perché non vogliono essere compatiti. Ognuno di noi ha la sua dignità e capisco bene che non è facile ammettere di essere in serie difficoltà economiche. La pandemia ha allargato le maglie della povertà e se prima molti riuscivano con il lavoro precario a sbarcare il lunario, oggi è diventato difficile. Quello che mi dispiace veramente è che le persone che hanno serie difficoltà a mettere la sera la cena a tavola sono molte, così mi sono detto che potevo fare qualcosa per loro senza chiedere nulla in cambio, solo per il piacere di aiutare i miei concittadini. “  

    Hai pensato di coinvolgere in questo tuo “progetto” gli altri commercianti del settore alimentare?

    “Si, certo che ci ho pensato, ma purtroppo sono stato molto criticato. Non hanno creduto nella mia buona fede. Ho constato, mio malgrado, che ognuno pensa a sé stesso e vede solo il proprio orticello. Ma basta poco per fare del bene e se qualche altro commerciante volesse fare la stessa cosa ne sarei veramente felice. Stiamo attraversando un periodo molto difficile sotto molti punti di vista e un po' di solidarietà non farebbe male. Io lo sto facendo con il cuore e sono felice quando penso che, grazie a quello che metto fuori a fine giornata, alcune famiglie possono avere un pasto dignitoso, perché dobbiamo sempre rispettare la dignità altrui e capire che non tutti sono nati con la camicia.”

    Spesso l’idea più semplice è quella migliore e in questo caso Emanuele Salluzzo ha avuto la giusta intuizione. Aiutare gli altri deve essere un gesto spontaneo, dettato solo dal cuore, ed è il caso del nostro concittadino. Emanuele sa cosa significa avere rispetto per la dignità altrui e per questo motivo ha voluto dare una mano con discrezion.e Da tempo ci si è resi conto che forse l’uomo si è incattivito e inaridito e gli episodi di odio sono sempre in aumento.

    Paradossalmente quando succede che qualcuno voglia fare qualcosa di buono, spesso arrivano solo critiche e maldicenze. Per fortuna Emanuele Salluzzo è andato avanti per la sua strada e dovremmo essergli grati per quello che sta facendo. Potrebbe essere uno spunto di riflessione per molti di noi e capire che i gesti più semplici sono sempre quelli più apprezzati.  

    Vuoi essere aggiornato in tempo reale sulle notizie dalla Valle del Belìce? Clicca “Mi piace” su Castelvetranonews.it o seguici su Twitter

  • Enel h2
  • H2 conad
  • Centro estetico Bluma
  • Mondadori a4
  • Non solo sport autunno 2021
  • Olimpo
  • a4 lisciandra
  • Market stock donna
  • Macelleria Sciacca A4
  • edil ambiente mbi
  • Il mercatino dei lettori

    Invia il tuo annuncio

    Dopo aver selezionato l'immagine sarà necessario attendere la conferma, che verrà visualizzata qui in basso

    I più letti

    p1 villa catalanotto