• l'ancora
  • A3 coffe outlet

“Una coltellata non è amore. Amare significa curare. Fatelo per mia mamma”. Parla la figlia di Gino e Daniela

del 2019-03-17

Immagine articolo: “Una coltellata non è amore. Amare significa curare. Fatelo per mia mamma”. Parla la figlia di Gino e Daniela
  • A6 - Spazio Disponibile
  • Non si è ancora spento l’eco dell’omicidio suicidio che ha riguardato la famiglia Damiani a Castelvetrano. Dopo qualche giorno di silenzio e di dolore un pensiero pubblico viene rivolto dalla figlia di Gino Damiani e Danila La Gumina la quale ha espresso in poche parole un sentimento di tristezza, sofferenza e al tempo stesso di dolore per una tragedia che ha riguardato il papà e la mamma. Riportiamo di seguito le sue parole: “Ho sempre lottato per questo. Mamma ha sempre lottato per questo.

  • A7 spazio disponibile
  • Oggi, in questo momento e per sempre, porterò avanti questo ideale. Come faceva lei. Con il dolore di sapere che ci è stata portata via proprio da un uomo, mio padre che in quel momento si è trasformato in un mostro ma che non lo era mai stato prima.. e che proprio per questo motivo non pensavamo potesse accadere una tragedia del genere.... Ma con la forza di lottare contro la violenza sulle donne vi dico che purtroppo pensare che le cose succedono sempre agli altri non ci rende immuni.... E che “non lo ha mai fatto prima" non significa che non lo farà mai. Amare non significa possedere. Amare significa curare.

    Amare significa capire. Amare significa ascoltare. Amare significa creare. Amare significa tante, tantissime cose...Uno spintone non è amore. Uno schiaffo non è amore. La gelosia non è amore e possessione. Una pedata non è amore. Una coltellata non è amore. È follia. Quindi donne quando vedete dei gesti che possano semplicemente farvi pensare di essere in pericolo, fatevi aiutare... Non pensate di poterne uscire da sole, da sole si muore... Fatelo per tutte le donne che sono state uccise e picchiate da uomini... Fatelo per mamma... Fatelo per me... Fatelo PER VOI...  Facciamolo insieme perché non meritiamo di morire”.

    Vuoi saperne di più su questa notizia? Clicca su "Mi Piace" Castelvetanonews o seguici su Twitter e riceverai prima di tutti le notizie dal Belice

    P1 effeviauto