• maxoptical
  • A3- RATTAN

(VIDEO) Rifiuti, stipendi, finanziamenti e non solo. Le risposte del Commissario Caccamo ai castelvetranesi

di: Redazione - del 2017-11-30

Numeri da record per la prima intervista “collettiva” al commissario straordinario della città Salvatore Caccamo. Trasmessa sulla pagina facebook di “Castelvetranonews.it” la diretta ha totalizzato oltre 4mila visualizzazioni. Numerosi poi i commenti durante la diretta sul popolare social network da parte dei nostri lettori che hanno ringraziato la redazione della possibilità offerta ai cittadini di segnalare criticità e problemi di ordine quotidiano al commissario. La redazione dal canto suo rivolge questi ringraziamenti al commissario che si è gentilmente sottoposto al nostro (e vostro) “terzo grado”.  

Giuseppe Zichichi

Nonostante l’estate sia lontana pensate di programmare per tempo un cartellone estivo per le borgate marinare? Qual è la situazione economica delle casse comunali?

La situazione finanziaria dell’ente è preoccupante. Di fatto siamo in dissesto, quest’ultimo non è stato dichiarato dal collegio dei revisori perché stiamo cercando di scongiurarlo ma le casse comunali sono in una condizione tale da non poter offrire servizi sul territorio. Emblematico lo scorso mese il tardivo pagamento degli stipendi ai dipendenti, la prima volta nella storia del Comune. Quattro i parametri finanziari che non sono stati rispettati, mi riferisco all’ultimo quinquennio, se si aggiunge un quinto parametro dovrà essere dichiarato il dissesto. La situazione di cassa è in forte deficit per un totale di 7milioni e 600mila euro. Questo comporta di non poter far fronte ai creditori”.  

Quali i motivi del dissesto? Cosa non hanno fatto le precedenti amministrazioni?

Uno dei quattro parametri, il principale, è la mancata riscossione tributi locali. Abbiamo rinforzato ufficio tributi, chi ha debiti ha avuto la possibilità di poter rateizzare la propria posizione. Il termine per presentare le istanze di rateizzazione è stato prorogato al 20 dicembre. Si parla di ditte che per 500mila euro chiedono la rateizzazione. Per l’estate prossima con la collaborazione delle associazioni sul territorio vorremmo avviare un cartellone degno d’essere sfruttando anche il teatro di proprietà comunale. Presenterò una manifestazione di interesse attraverso la quale le associazioni interessate potranno presentare le proprie proposte”. 

Gianni Drago

Quando avverrà il pagamento dei compensi per le elezioni regionali? Dato che si avvicina il Natale molti giovani scrutatori potrebbero usarli facendo girare l’economia.

Le elezioni si sono concluse da poche settimane ma appena avremo i trasferimenti da parte della Regione gli uffici finanziari provvederanno a liquidare i compensi a presidenti e scrutatori”. 

Angelo Giobbe Vorrei sapere quando farà riparare la perdita di acqua corrente che c'è in via Vivaldi a Marinella di Selinunte dal 3 giugno scorso? 

Su Selinunte la competenza ricadeva sull’Eas ormai in liquidazione. In questi giorni sarà perfezionato il passaggio di consegne e il Comune prenderà in gestione le reti idriche della zona. Il responsabile comunale del servizio ha predisposto una determina stralciando alcune somme da un progetto generale di manutenzione idrica per un totale di 30 mila euro per fare qualche riparazione sul territorio. E per primi in programma ci sono proprio questi due interventi”. 

Elena Manzini e Giuseppe Zichichi

Entro quanto tempo sarà possibile rivedere Castelvetrano e le sue frazioni pulite (senza dover ricorrere sempre al volontariato)? Sarà possibile (come a Campobello di Mazara) tornare a rivedere in giro lo spazzino di quartiere? “Le discariche in tutta la Sicilia sono sature. Quella di Borranea a Trapani dal 20 ottobre non può più abbancare rifiuti dai comuni della provincia.

"Dopo una riunione in prefettura è stato preso un provvedimento per scongiurare l’emergenza sanitaria e chiedere alla Regione di ampliare le capacità di abbancamento della discarica di Trapani. Oggi però la situazione è di stallo, con le elezioni concluse da poco e in mancanza di un assetto definito alla Regione, si è proceduto di proroga in proroga. Castelvetrano ha  stipulato un contratto con la discarica di Siculiana dove si abbancano i rifiuti secchi lavorati a Borranea.

Contratto scaduto il 20 novembre e rinnovato fino al 30 in attesa che venga approvato dal presidente Musumeci il nuovo programma di abbancamento a Borranea.  Intanto la commissione sta perfezionando il contratto quinquennale con la ditta aggiudicataria per la raccolta rifiuti e verificheremo se sussistono possibilità di ampliare il capitolato d’appalto prevedendo isole ecologiche ed estendendo la raccolta differenziata anche ad altre zone cittadine”.

Giuseppa Morana

Gentile commissario Caccamo desidero sapere se entro Natale gli operai della Dusty percepiranno lo stipendio ? 

Ho ricevuto operai qualche giorno fa. Il comune ha pagato alla ditta gli arretrati di settembre e ottobre Con il titolare della ditta abbiamo raggiunto un’intesa per gli anticipi di ottobre e con determina dal dirigente responsabile del servizio intendiamo liquidare la fattura di novembre. In questo modo la ditta potrà dare anche le tredicesime ai dipendenti”. 

Antonio Montemaggiore

Desidererei sapere se è in programma il rifacimento della segnaletica orizzontale per le vie cittadine, in particolare le strisce pedonali.

Sono arrivate numerose segnalazioni alla email della commissione a cui rispondo quando posso direttamente. Ho parlato con il Comandante della polizia municipale che mi ha detto che in passato il servizio era stato conferito a una ditta per un importo risibile. Potremmo presentare una manifestazione di interesse per attribuire a una ditta locale questo servizio e provvedere quantomeno alla segnaletica orizzontale in particolare in prossimità delle scuole e degli incroci”.

Piero Ferro

Dottor Caccamo, cosa ne pensa e cosa farà il nostro comune sulla questione Tari afferente, in particolare, i possibili rimborsi sulle quote variabili pagate in più dai cittadini negli ultimi 5 anni sulle pertinenze?

Stiamo esaminando la possibilità di rivedere le quote variabili della Tari. Ho inoltrato la nota di un cittadino all’ufficio tributi per il necessario parere ma assicuro che la questione è seguita e sarà mia cura dare risposte immediate sulla percorribilità della cosa”. 

Giovanni Incerto

Che ne pensa della possibilità di estendere a tutta la città la raccolta differenziata (e non solo il centro) e di punire severamente quelli che non la rispettano? Nel frattempo si dovrebbero prevedere  delle isole ecologiche e sensibilizzare la comunità. 

Ho risposto in precedenza: appena formalizzeremo il contratto con la ditta aggiudicataria ci muoveremo per verificare se è possibile realizzare delle nuove isole ecologiche.” 

Saro Filippo Balbestri e Fabio Notarnicola

Nella via Carlo Alberto Dalla Chiesa e via Campobello 107 siamo al buio da più di un anno e i pali dell’illuminazione stanno cadendo. La vecchia amministrazione tempo fa ci aveva fatto sapere che era stata bandita una gara di appalto. Il pericolo è grande per bambini e per gli anziani. Prevede la riparazione dei corpi illuminanti ormai guasti da tempo?

Due o tre settimane addietro ho convocato la Gemmo, società che si occupa dell’illuminazione pubblica dietro richiesta della ditta che vanta un debito rilevante nei confronti del Comune. In questo momento se l’ente non risana con un piano di rientro la propria posizione debitoria nei confronti della ditta è improbabile che possa avviare lavori di sostituzione anche delle semplici lampadine. Visto il deficit di cassa abbiamo chiesto alla direzione centrale dell’ufficio finanziario del ministero dell’interno un anticipo di liquidità. Il decreto è stato firmato dal Ministro ed è in registrazione presso la Corte dei conti. Auspico che a fine mese arrivi l’anticipo in modo da affrontare posizioni debitorie e ripristinare servizi come l’energia elettrica”.

Calogero Cardinale

Dott. Caccamo certamente lodevole l'attività di contrasto all’illegalità. Mi chiedo però  se altrettanta attenzione si stia riservando agli investimenti pubblici ed all'attività progettuale volta ad intercettare i fondi comunitari per la realizzazione di opere infrastrutturali.

La commissione ha proseguito sulla scia della precedente amministrazione con iniziative finalizzate a intercettare i fondi strutturali europei. Mi riferisco all’Agenda urbana per la quale Castelvetrano ha approvato una convenzione con Marsala, Trapani, Erice e Mazara del Vallo. Intanto sono state avviate due gare in fase di espletamento: un finanziamento regionale per il rifacimento di un tratto della via Marco Polo a Selinunte e uno per la ristrutturazione dell’asilo Infranca.  Il Consorzio e la Prefettura hanno già creato dei gruppi di lavoro sui progetti da presentare ai bandi europei. Vorrei ricordare infine il Pon legalità 2014 2020 per gli impianti di video sorveglianza nelle aree artigianali, per il recupero dei beni confiscati e per l’inclusione sociale. Sono arrivate e ne sono orgoglioso 11 istanze al bando del mese scorso sui beni confiscati alla mafia e assegnati al comune per 67 unità immobiliari, un segnale di risveglio che il territorio sta dando”.  

Francesco Tilotta

Considerato che la raccolta rifiuti porta a porta a Triscina non funziona, non sarebbe il caso di rimettere quanto meno i cassonetti per la raccolta dei rifiuti, anziché vedere lo sconcio di strade invase da sacchetti di spazzatura dilaniati dai cani randagi o dai gatti?

Per fornire ulteriori cassonetti occorre indire una gara ma ha un costo. Poiché però stiamo sottoscrivendo un nuovo contratto con la ditta aggiudicataria ne parlerò con il nuovo gestore”. 

Vittoriano Di Simone

Spett.le dott. Caccamo, rappresento uno degli stand del mercatino degli agricoltori che si svolge a Castelvetrano ogni sabato mattina dentro la villa delle rimembranze (viale Roma). Vorrei chiederle due cose: 1) è possibile almeno il sabato mattina avere l'illuminazione visto che al buio non riusciamo a scaricare neanche la merce per preparare gli stand? 2) esiste all'interno della villa un bagno pubblico chiuso però da tempo. È possibile avere la chiave almeno per il sabato mattina evitando così di costringere sia i clienti che i titolari di espletare i propri bisogni ovunque? Ovviamente ci faremo carico della sistemazione e della pulizia.

Se questo problema di illuminazione rientra nei compiti della Gemmo, che in questa fase non ha margini di manovra per la situazione debitoria del Comune, bisognerà attendere. Se di altra natura verificherò con l’ufficio tecnico. Invito intanto i commercianti a venire al Comune per verificare la percorribilità della richiesta”. 

Angelo Tamburello

1) Argomento Efebo. Sussiste il pericolo che Castelvetrano possa perdere di nuovo la preziosa statuetta sia pure in favore del museo di Selinunte?

2) Molte ditte e fornitori lamentano il blocco dei pagamenti da parte del comune per servizi resi già da più di un anno. Come ritenete di affrontare questa problematica, anche al fine di scongiurare un aumento vertiginoso del contenzioso che potrebbe avere refluenze pericolose sugli indici di criticità ai fini del dissesto finanziario dell’Ente? 

1)“Il trasferimento dell’Efebo è un’ipotesi scongiurata. La Soprintendenza  di Trapani ha invitato il Comune ad adottare i necessari accorgimenti per far rientrare il museo civico nei parametri di sicurezza. Gli uffici stanno lavorando per ripristinare al museo l’impianto di videosorveglianza. L’ipotesi di trasferimento non sussiste anzi non appena avremo adottato le misure necessarie vorremmo chiedere a Palermo di far rientrare i reperti custoditi nel capoluogo”. 

2) “Spero che a fine novembre arrivi l’anticipo di liquidità per affrontare le principali posizioni debitorie, ma anche le riscossioni dell’ufficio tributi possono rappresentare una possibilità per affrontare queste situazioni e soddisfare le pretese soprattutto delle piccole aziende e delle associazioni locali più in difficoltà”.  

Nina Pisciotta

Sempre in tema di rifiuti. Da anni effettuo la differenziata. Prima come ritorno ho avuto uno sconto sulla cartella da pagare. Oggi non è più così e non ho mai avuto una ricevuta che attesti i miei conferimenti. Vorrei sapere dal commissario in cosa consiste il problema. Forse nel comprare una bilancia per pesare i rifiuti? 

L’unica isola di viale Roma non basta ad assolvere in pieno la funzione. Per questo dovrebbero essere ampliate le isole in modo da permettere a più cittadini di conferire il rifiuto per usufruire delle agevolazioni ai cui si ha diritto”.  

Filippo Di Giovanni

Segnalo la pericolosità dell'incrocio tra le vie Seggio, P. Mattarella - A. Diaz e San Martino, soprattutto nelle ore di punta per mancato rispetto della precedenza. Spesso si verificano litigi e incidenti. Ritiene possibile un ritorno alla Via Seggio percorribile in un solo senso di marcia (solo a scendere ed a salire con la direzione obbligatoria all'altezza della via Delle Zagare)?

La questione dovrà essere affrontata dai tecnici, solo loro possono studiarne la fattibilità. Per questo ho chiesto un parere in proposito al comandante della polizia provinciale di Palermo”. 

Giovanna Cappadonna

Nella via Luigi Pirandello segnalo un orto “abusivo” da cinque anni accanto al centro sociale Acli. Cattivi odori che arrivano dal concime usato per questo orto su un terreno che non si sa a chi appartiene ma qualcuno lo sta usando da tempo. Gentile Commissario è a conoscenza di questa situazione?

Se si tratta del bene confiscato alla mafia che insiste in quella zona individuerò e contatterò l’amministratore giudiziario e chiederò che prenda provvedimenti per far uscire dal fondo il soggetto che lo occupa abusivamente e bonificare l’area”. 

Antonino Cipriano

Buongiorno dott. Caccamo, a Triscina ovunque cataste di rifiuti. È possibile solo per il periodo da autunno a primavera (in cui il servizio di porta a porta non funziona) ripristinare (come un tempo) i bidoni della spazzatura lungo la strada Manicalunga? Si impedirebbe così di avere sempre rifiuti per strada.

Ho risposto in precedenza ma aggiungo che l’ufficio Urbanistica sta mappando il territorio per vedere dove prevedere le isole ecologiche e avere una situazione chiara da concordare con la ditta che avrà l’appalto della raccolta rifiuti”.  

Paolo Errante Parrino

Sono un residente di via Giallonghi. Desideravo chiedere al Commissario Caccamo, se esiste la possibilità concreta di risolvere il problema dell'alta velocità all'interno del perimetro urbano e nella fattispecie, nel tratto che dalla via Giallonghi collega alla via Trapani con le lottizzazioni Ingrasciotta e Saporito, nella zona nord della città. Sempre più spesso si verificano incidenti causati dall'alta velocità con cui sfrecciano auto e moto.

Il codice stradale disciplina le aree cittadine in cui collocare i sistemi di rilevazione della velocità. Nell’ambito della rimodulazione della pianta organica comunale il corpo di polizia municipale è stato suddiviso in 4 aree: ogni responsabile assumerà il coordinamento del personale dell’area che lo riguarda per ciascun quadrante cittadino. Già la polizia municipale sta cominciando a elevare sanzioni anche se ho percepito lamentele dai cittadini. Ma se vogliamo seguire la via del rinnovamento e della legalità dobbiamo lasciare la polizia libera di svolgere il suo lavoro. Posso già dire comunque che i vigili si vedranno più spesso”.  

Vincenzo Cudia

Durante la Sua gestione, sarà possibile eseguire i lavori per l'ultimo tratto di strada che dall'incrocio principale d'arrivo conduce all'ingresso del parco archeologico lato Triscina? Tra gli obiettivi da perseguire le elenco le seguenti priorità: -     la creazione di almeno un marciapiede, -     la regolarizzazione del flusso stradale con dei possibili sensi unici  -    la riapertura dell'ingresso del Parco lato Triscina riaccendendo le luci della piazza di fronte il Parco e asfaltando il piazzale con posa in opera di qualche panchina. Ritiene fattibile tutto ciò?

Su questo c’era stata una segnalazione per un progetto di 480 mila euro per la realizzazione di queste opere ma agli uffici comunali non risulta un progetto in tal senso. Nel piano triennale delle opere pubbliche c’è un progetto di 180mila euro per un tratto di strada che collega via 1 a Triscina con villa Quartana e l’ingresso secondario al parco archeologico ma occorre che ci sia un decreto di finanziamento per realizzarlo”.   

Carmelo Giannilivigni

Il cimitero si presenta spesso pieno di erbacce e i cassonetti stracolmi di fiori secchi e altri rifiuti. Perché non sposta del personale che si possa occupare della discerbatura? Anche i defunti hanno una dignità.

Il comune ha proprio individuato un nuovo responsabile con la rimodulazione della pianta organica del Comune. Triolo è stato sostituito da Gullo al cimitero e al canile comunale”.  

Fabio Notarnicola

Quando si concluderanno i lavori del centro Polifunzionale di via Campobello?

Il centro polifunzionale è stato ultimato. Ho già convocato il rup dell’opera pubblica e in questi giorni sottoscriveremo gli atti necessari con la ditta che ha svolto i lavori per avere consegnate le chiavi e poterne programmare l’utilizzo”.  

Baldassare Genova

L’aumento della Tia 2005 non doveva essere approvato dalla Giunta ma dal Consiglio comunale. Pensa di annullare la delibera relativa eliminando questa indebita pressione fiscale sui cittadini?

Ho ricevuto la nota circostanziata inviatami dal signor Genova e l’ho inoltrata all’ufficio Tributi, dal quale attendo un parere. L’allora commissario straordinario Messineo si era pronunciato dicendo che non era competenza della Giunta approvare l’aumento ma devo verificare con gli uffici competenti”. 

"Il primo compito della Commissione e dei miei colleghi - ha concluso Caccamo - è quello di risanare la situazione finanziaria dell’ente. Se non facciamo questo non potremo dare risposte meno evasive ai cittadini".

Vuoi saperne di più su questa notizia? Clicca su "Mi Piace" Castelvetanonews o seguici su Twitter e riceverai prima di tutti le notizie dal Belice

P1 - Proposte d'arredo