• maxoptical
  • A3- RATTAN

Partanna, avanti il processo per la stabilizzazione dei “contrattisti”. Catania: "Ridare dignità e certezze ai lavoratori"

del 2018-02-12

Immagine articolo: Partanna, avanti il processo per la stabilizzazione dei “contrattisti”. Catania: "Ridare dignità e certezze ai lavoratori"

La giunta municipale ha approvato un apposito regolamento per procedere alle stabilizzazioni dei “contrattisti” del Comune di Partanna. Sono 72 le unità di personale provenienti dal bacino dei lavoratori socialmente utili che potranno usufruire di questa opportunità, introdotta grazie al recente decreto legislativo 75/2017, il cosiddetto “decreto Madia”.

In base al regolamento, al quale seguirà la predisposizione e pubblicazione del relativo bando di selezione, le assunzioni avverranno mediante l’espletamento di procedure selettive interamente riservate al personale a tempo determinato in servizio presso il comune di Partanna. In particolare per i profili di categoria A e B la selezione sarà per soli titoli e, ove è richiesta una specifica professionalità, è prevista anche una prova di idoneità non comparativa il cui contenuto sarà stabilito nel bando di selezione.

Per quanto concerne invece i profili di categoria C e D, si procederà mediante concorso con svolgimento di una prova scritta con quesiti a risposta multipla e di un colloquio. Per la valutazione dei titoli e delle prove concorsuali saranno nominate delle apposite commissioni giudicatrici composte dal Segretario Generale o altro funzionario anche esterno in qualità di presidente e da due dipendenti dell'ente di categoria D, con l’integrazione ove necessario di un esperto in informatica e/o lingua straniera.

La verifica sul possesso dei requisiti richiesti dall’art.20 del dlgs 75/2017 sarà effettuata dagli uffici comunali sotto la direzione del responsabile per le Risorse umane. Al termine delle procedure sarà stilata una graduatoria di merito, valida per tre anni dalla data di pubblicazione, che nel punteggio finale terrà conto dei titoli di studio e formativi, degli anni di servizio nell’ente locale e dei voti conseguiti, ove previsto, nelle prove scritte e orali.  

“Il via libera al regolamento per le procedure di reclutamento speciale transitorio per l'assunzione a tempo indeterminato del personale in servizio con contratto a tempo determinato – afferma il sindaco Nicolò Catania – è un ulteriore e concreto passo che permetterà di porre fine all’annosa questione del precariato al Comune. Applicando celermente la recente normativa in materia stiamo compiendo tutti i passaggi necessari per la stabilizzazione e per ridare dignità e certezze ai ‘contrattisti’ in attesa da decenni”.

Vuoi saperne di più su questa notizia? Clicca su "Mi Piace" Castelvetanonews o seguici su Twitter e riceverai prima di tutti le notizie dal Belice

P1 - Proposte d'arredo