• cse a3
  • A3 dottor Gianni catalanotto

"Attenzione a quando vi fermate al semaforo di Triscina". Segnalazione di un lettore dopo un forte spavento

di: Redazione - del 2021-01-12

Immagine articolo: "Attenzione a quando vi fermate al semaforo di Triscina". Segnalazione di un lettore dopo un forte spavento

Nel mirino della delinquenza, ancora Triscina. Secondo una testimonianza diffusa sui social, la scorsa settimana, lungo la strada SP81 che conduce da Castelvetrano a Triscina, malviventi avrebbero tentato di aprire la portiera di un’auto ferma al semaforo. Scongiurato il furto per fortuna, ma il conducente dell’auto si è preso un bello spavento, che potrebbe riproporsi a qualche altro malcapitato.

  • scarpinati a7
  • Purtroppo, ogni anno, durante l’inverno, la delinquenza prende campo nella frazione, approfittando della poca gente in giro. Numerosi sono stati i furti nelle abitazioni, che la redazione di Castelvetranonews ha raccontato: c’è chi ha ritrovato la propria abitazione senza nemmeno gli infissi o chi ha trovato la dispensa vuota.

    Poco importa quale sia la nazionalità dei malviventi. Sui social, la discussione si è infervorata. Facile per una parte di popolazione pensare che il male venga sempre da chi è straniero, sia esso “nero” o “dell’Est”. La verità invece, è abbastanza più semplice: chiunque ruba, è un delinquente. Ruba il rumeno, come il tunisino, come l’italiano.

    Sarebbe invece auspicabile che, si intensifichino i controlli del territorio, affinchè nessun malintenzionato possa pensare che, Triscina sia una “terra franca” da poter spogliare.

    Vuoi essere aggiornato in tempo reale sulle notizie dalla Valle del Belìce? Clicca “Mi piace” su Castelvetranonews.it o seguici su Twitter

    p1 villa catalanotto