• cse a3
  • A3 dottor Gianni catalanotto

Triscina, cittadini protestano contro discarica abusiva. Affisso cartello provocatorio

di: Francesca Caprarotta - del 2021-07-21

Immagine articolo: Triscina, cittadini protestano contro discarica abusiva. Affisso cartello provocatorio

Hanno protestato davanti i cumuli di rifiuti di una discarica a cielo aperto alcuni cittadini raggruppatisi per dire basta all’abbandono incivile e selvaggio di indifferenziato nella strada che conduce a Triscina.

  • scarpinati a7 giugno
  • E' stato affisso un cartello provocatorio, che vuole sensibilizzare i cittadini, affinchè questi comportamenti incivili non si ripetano. Di questo avviso, è il signor Mariano Ferraro, che ha aderito alla protesta: “Questa mattina un gruppo di Cittadini che abitano a Triscina, hanno voluto protestare contro l'inciviltà di tutti coloro che hanno trasformato in discarica, una zona molto transitata, mettendo questo cartello e sottoscrivendolo in segno di protesta. Ho aderito con loro immediatamente. - scrive sui social il signor Ferraro - Personalmente ritengo che abbiamo il dovere civico di mantenere pulite le nostre località balneari, e non solo quelle, perché é un pessimo biglietto da visita per i turisti e soprattutto per i nostri Concittadini che vivono fuori per lavoro e tornano per farsi le vacanze.

    Sono sicuro che l'Amministrazione provvederà come sempre a ripulire, ma é altrettanto importante evitare civilmente di non iniziare a ritrasformarla in discarica dal giorno successivo. In questi giorni quella strada la percorro spesso per portare la mia nipotina di 4 anni, venuta da Piacenza per godere un po' di mare. Mi ha detto: nonno ma non si butta la spazzatura per strada! Ritengo sia un consiglio da seguire.” 

    Se non si pensa di fare male a se stessi e ai propri cari, tanto meno all’ambiente, si potrebbe pensare alle proprie tasche. La differenziata a Castelvetrano ha raggiunto una percentuale del 78%, ma purtroppo c’è gente che non ha intenzione di differenziare, sebbene il servizio di raccolta funzioni in modo eccellente. Ciò rischia di vanificare i risultati ottenuti e di aumentare la bolletta, in quanto il conferimento di camion di indifferenziato comportano gravi sopraprezzo per il Comune direttamente in piattaforma o come straordinario agli operatori che si trovano a svolgere l’ingrato compito di differenziare.

    Vuoi essere aggiornato in tempo reale sulle notizie dalla Valle del Belìce? Clicca “Mi piace” su Castelvetranonews.it o seguici su Twitter