• A3 dottor Gianni catalanotto
  • A3 Conad
  • A3bis Farmacia Rotolo
  • Farmacia Rotolo Castelvetrano

Castelvetrano, 54enne a processo per maltrattamenti alla madre disabile. Il legale dell'anziana: "Auspico pena esemplare"

di: Redazione - del 2024-06-23

Immagine articolo: Castelvetrano, 54enne a processo per maltrattamenti alla madre disabile. Il legale dell'anziana: "Auspico pena esemplare"

I fatti risalgono a qualche anno fa ma la denuncia è scattata lo scorso marzo e riguardano un 54enne castelvetranese che maltrattava la madre anziana e disabile. "Auspico ad una pena esemplare" così afferma l'Avv. Francesca Scaturro difensore della persona offesa. 

  • Fratelli Clemente Febbraio 2023 a7
  • È stato rinviato a giudizio dal Giudice per le Indagini Preliminari presso il Tribunale di Marsala, il 54enne che lo scorso 17.03.2024  è stato denunciato per maltrattamenti nei confronti della madre ultra ottantenne è affetta da grave disabilità.

    Da quanto emerso dalle indagini, l'anziana donna, avrebbe subito (quotidianamente e per oltre due anni) dal proprio figlio M.G., in sovente stato di ebbrezza alcolica e sotto l effetto di sostanze stupefacenti, non solo atti di disprezzo e di lesione della dignità personale quali costringerla a stare a letto ed impedirle di soddisfare i propri bisogni primari ma, anche atti di grave violenza fisica e psicologica quali colpirla frequentemente con schiaffi e pugni per costringerla a corrispondergli somme di denaro.

  • h7 immobiliare catalanotto
  • La donna che, non ha mai denunciato il figlio per i maltrattamenti da tempo subiti, dopo l'ultima violenta aggressione avvenuta nel marzo del 2023, avrebbe riportato gravi lesioni al volto a seguito di un pugno sferrato dal figlio. Rifugiatasi a casa della vicina di casa è stata poi condotta presso il nosocomio di Castelvetrano e successivamente denunciato dalle Forze dell' ordine della suddetta cittadina.

    La persona offesa, difesa dall' Avv. Francesca Scaturro del Foro di Marsala, si è costituita parte civile per i rilevanti danni fisici e morali subiti. 

    "La mia assistita, soggetto particolarmente vulnerabile, attualmente si trova presso altra dimora, lontana da Castelvetrano e ahimè lontana dalla sua casa e dai suoi affetti. In considerazione della avanzata età non sarà semplice, rimarginare, soprattutto le ferite dell'anima. Mi rincuora a prescindere dalla mia professione, saperla curata ed accudita. Auspico in una pena esemplare". Così ha riferito l'avv. Francesca Scaturro.

    Vuoi essere aggiornato in tempo reale sulle notizie dalla Valle del Belìce? Clicca “Mi piace” su Castelvetranonews.it o seguici su Twitter

    Effeviauto P1 dal 21 maggio 2024