• A3 dottor Gianni catalanotto
  • a3 generali

Ferrovie dello Stato assume personale: previste 500 assunzioni

(fonte: http://suntini.it) - del 2018-02-02

Immagine articolo: Ferrovie dello Stato assume personale: previste 500 assunzioni

Molte grandi aziende stanno cercando di rispondere alla crisi del lavoro con ricambi generazionali. Il loro obiettivo è quello di inserire nuove leve al posto dei dipendenti anziani che magari non hanno potuto accedere alla pensione per le nuove normative.

  • clemente a7 novembre 2021
  • Anche il gruppo Ferrovie dello Stato ha raggiunto accordi in tal senso con i sindacati di categoria. I prepensionamenti saranno agevolati da un fondo creato appositamente dal gruppo FS accantonato presso l'INPS. A fronte di queste uscite l'accordo prevede l'inserimento di altrettanti giovani.

    Dall'ultimo incontro di ottobre è stato stabilito il fabbisogno di personale per il 2018 che sarebbe di circa 500 nuovi posti e dove le figure cercate, che saranno assunte con vari tipi di contratto di lavoro a tempo determinato e indeterminato, sono soprattutto macchinisti, capi treno con titolo di studio base come il diploma e figure più specializzate come ingegneri e buyer.

    Quindi vi consigliamo di inviare la vostra candidatura e seguire le varie pagine relative alla formazione e alle opportunità di lavoro all'interno del gruppo: Ferrovie dello Stato: RFI, Mercitalia, Trenitalia…. Del resto non dimentichiamo che le Ferrovie dello Stato sono state uno dei motori dello sviluppo del nostro paese.


    Inoltre il gruppo ferroviario organizza stage, e si vanta, a ragione, di essere una delle aziende al mondo che cura di più la propria sezione "Lavora con Noi". La pagina web relativa difatti, parte da una introduzione unica per spiegare il "Lavoro in FS" e presentare le varie sezioni e poi passa a pagine dedicate ai vari profili e ai titoli di studio richiesti: diplomati, laureati, studenti. Potete verificare tutte le posizioni aperte cliccando QUI.

    Vuoi essere aggiornato in tempo reale sulle notizie dalla Valle del Belìce? Clicca “Mi piace” su Castelvetranonews.it o seguici su Twitter