• l'ancora
  • A3 coffe outlet

La musica per reagire sognando di farcela nonostante difficoltà e voglia di mollare. La storia di Mattia Bertolino

di: Catia Scoglio - del 2018-01-19

Immagine articolo: La musica per reagire sognando di farcela nonostante difficoltà e voglia di mollare. La storia di Mattia Bertolino

La musica come strumento per diventare qualcuno nella vita e far parlare l’animo e cantare il cuore. Con questo spirito il castelvetranese Mattia Bertolino, a soli 15 anni, è determinato a vivere di musica e a seguire la passione: diventare un dj. Mattia ha cominciato a fare musica prestissimo: “Ho iniziato a produrre all'età di 13 anni. Alle medie mi portavo il pc a scuola per studiare, ma nel tempo libero, come per esempio la ricreazione mi mettevo a fare musica. Mi è sempre piaciuto far ascoltare le musiche ai miei compagni.” 

  • A7 spazio disponibile
  • La sua passione lo ha reso dunque particolare, un po’ fuori dal gruppo, a volte incompreso: “Mi ha fatto mettere da parte. Alcuni miei compagni erano invidiosi, altri no Sono un ragazzo che ogni cosa che fa ci mette tanta e tanta passione".

    Fare musica per Mattia significa impegnare tutto se stesso in una passione che fin da subito ha completamente inondato la sua vita e che è stata capace finora di regalare emozioni indelebili.  Mattia, dunque, si cala con tutto se stesso nella parte: vuole diventare un vero grande disc jockey.

    E allora:" Da quando ho iniziato a produrre seriamente e quindi ho pubblicato la mia musica online, ho cominciato a produrre ogni giorno nuove musiche per mantenere il canale YouTube attivo”; ma dal web arrivano derisione e ansia:" Un giorno mi sono arreso appunto perché non vedevo risultati, anzi…  sono arrivati ai commenti offensivi, al bullismo. Non potevo uscire più a Castelvetrano. Da quando hanno cominciato a prendermi in giro, non uscivo praticamente più."

    Fino a quando la sua passione per la sua musica ha fatto la magia, gli ha dato la forza per superare i tormenti e riacquistare autostima: “Vorrei far vedere ai miei genitori cosa sto diventando oggi. I miei non ci sono più, e questo mi rattrista. Voglio diventare qualcuno per fargli che tutto quello che hanno fatto per me, verrà ripagato. Non solo ringrazio ai miei genitori adottivi che stanno facendo del loro meglio per farmi diventare un uomo responsabile che si prende cura di sé stesso.” 

    Ed adesso eccolo qui, così giovane e così sicuro, Mattia sa da dove ricominciare a vivere la sua passione per la musica: " Due anni fa, ho cominciato a pubblicare musica sulle piattaforme SoundCloud e Spinnin Record. Da lì ho avuto successo. Mi sono sentito finalmente capito. Però dentro una grande rabbia.” 

    La sua musica sta ottenendo consensi, apprezzata da utenti americani e stranieri: “Sto portando un nuovo stile di musica in Italia. C'è già, esiste viene anche ascoltato, però vorrei che anche gli italiani comincino a fare ciò che faccio io. Se si ha talento bisogna essere messo in mostra e non demotivato.

    Ora Mattia non ha più alcun dubbio, nessun bullo potrà scalfire le sue certezze:" Anche se mi offendono io non mi faccio coinvolgere. Sono un ragazzo bravo voglio essere solamente compreso dalle persone. Passiamo ogni giorno della nostra vita a giudicare.  Non ci sono punizioni per chi sbaglia e premi per chi merita purtroppo. Perciò io ho una passione e per farla conoscere farò di tutto”.

    Nonostante una vita difficile Mattia ha trovato la forza per non smettere mai di lottare per i propri sogni. La sua famiglia e i suoi amici gli sono sempre stati vicini: "Ringrazio i miei amici di ballo che mi hanno aiutato ad uscire dopo il trauma del bullismo. Mi hanno aiutato a farmi uscire e a relazionare con la gente. Sono felice che credono in me. Proprio grazie ad un mio caro amico di ballo è arrivata l’idea di aprire un canale YouTube e lo ringrazierò sempre.” 

    La strada ora è tutta in salita ma Mattia non ha più paura e sa su chi può contare: “Ringrazio anche la mia ragazza che mi aiutato nei momenti difficili.  Avevo smesso di volere fare musica tempo fa, grazie a lei tutto è passato, lei è la mia vita e farebbe tutto per aiutarmi”.

    Ora che ha imparato a non smettere di sognare, Mattia può rimettersi a lavorare sulla sua musica. Un grande in bocca al lupo dalla redazione di Castelvetranonews.it.

    Vuoi saperne di più su questa notizia? Clicca su "Mi Piace" Castelvetanonews o seguici su Twitter e riceverai prima di tutti le notizie dal Belice

  • A4 apl legnami
  • A4 belice express
  • a4 caseificio sacco
  • a4 Tribunale banner
  • Non solo sport sconti inverno 2019
  • a4 suprema viaggi
  • Il mercatino dei lettori

    Invia il tuo annuncio

    Dopo aver selezionato l'immagine sarà necessario attendere la conferma, che verrà visualizzata qui in basso

    I più letti

    P1 unicusano