• A3 coffe outlet
  • l'ancora

(Amministrative) Tramonta la candidatura di Calogero Martire. Continua la ricerca del candidato ideale

di: Elio Indelicato - del 2019-03-15

Immagine articolo: (Amministrative) Tramonta la candidatura di Calogero Martire. Continua la ricerca del candidato ideale

A meno di 45 giorni dalle elezioni amministrative a Castelvetrano ci sono solo tre certezze ed una grande indecisione in tutti gli schieramenti. La notizia più clamorosa, emersa nelle ultime ore, è il ritiro della candidatura da parte di Calogero Martire a seguito della spaccatura generatasi nella larga coalizione che avrebbe dovuto sostenerlo.

  • A7 spazio disponibile
  • Dopo una serie interminabili di riunioni di coalizione, pare che il gruppo “Città Nuova” (movimento che faceva riferimento al compianto Gianni Pompeo) e quello di “Castelvetrano Avvenire”, lista che fa riferimento alla famiglia Li Causi, abbia deciso di cercare altre strade, ed anche il PD parrebbe orientato a cercare altrove.

    A fronte di sole due liste civiche, "Obiettivo città” di Martire e per “La nostra svolta” di Tommaso Bertolino che dovrebbero sostenere la candidatura di Martire, pare che lo stesso commercialista abbia deciso di fare un passo indietro, rinunciando alla discesa in campo.

    Caos calmo e ricerca spasmodica di un nuovo candidato: a “ballare” sono diversi nomi da Pasquale Calamia a Francesco Saverio Calcara, da Vita Alba Pellerito ad Antonio Colaci, ma pare che nessuno convinca appieno gli alleati e la ricerca continua.

    Non ha di questi problemi Davide Brillo che ha deciso di scendere in campo con il sostegno di Fratelli d’Italia mentre continua a dialogare con la Lega, anche se l’accordo sembra lontano, ed Enzo Alfano che in attesa di ricevere la certificazione del Movimento cinque stelle, continua la sua serie di incontri con la cittadinanza e con esperti di finanza per spiegare il suo progetto per risanare le disastrate casse comunali.

    Più stabile anche Luciano Perricone che è in campagna elettorale da due anni e che oltre a presentare le 4 liste civiche che lo sosterranno, ha deciso di rendere nota anche la squadra assessoriale fatta di professionisti di alto spessore come Salvatore Ficili, funzionario al comune di Partanna, un lungo impegno nel locale meet up 5 stelle ed una candidatura a sindaco in pectore prima della clamorosa rottura delle scorse settimane che lo ha portato ad accettare la proposta di Perricone. L’avvocato Giovanni Lentini, esperto amministrativista, che è stato impegnato in politica negli anni 90 con il Psi con il quale fu candidato sindaco e vanta una lunga collaborazione con vari Enti della provincia.

    C’è poi l’avvocato Franco Messina penalista e docente di diritto all’ISSitp Gb Ferrigno, negli ultimi mesi ha ricoperto la carica di vicepresidente del comitato Orgoglio Castelvetranese, distinguendosi per le accese battaglie per impedire la chiusura dell’ospedale Vittorio Emanuele. Nella squadra fa parte anche Rosa Alba Montoleone, oggi in quiescenza, è stata dirigente dell’Istituto alberghiero “Virgilio Titone” di Castelvetrano, alla prima esperienza politica, come la stessa Miralba Riggio, ingegnere esperto in efficientamento energetico, originaria di Menfi.

    Vuoi saperne di più su questa notizia? Clicca su "Mi Piace" Castelvetanonews o seguici su Twitter e riceverai prima di tutti le notizie dal Belice

  • a4 caseificio sacco
  • a4 suprema viaggi
  • a4 Tribunale banner
  • A4 apl legnami
  • A4 belice express
  • Non solo sport sconti inverno 2019
  • Il mercatino dei lettori

    Invia il tuo annuncio

    Dopo aver selezionato l'immagine sarà necessario attendere la conferma, che verrà visualizzata qui in basso

    I più letti

    P1 unicusano