• A3 coffe outlet
  • A 3 Baglio trinità

CVetrano, I.C. “Capuana-Pardo”, quando la scuola si trasforma in College inglese

di: Comunicato Stampa - del 2019-06-13

Immagine articolo: CVetrano, I.C. “Capuana-Pardo”, quando la scuola si trasforma in College inglese

La società della conoscenza auspicata dalla Strategia di Lisbona ha bisogno di cittadini istruiti e formati, consapevoli delle sfide e delle opportunità che i processi in atto a livello economico e demografico pongono all’Europa. In questa prospettiva, il contributo della scuola e la consapevolezza del bisogno continuo dell’individuo di rimettere in gioco le proprie competenze lungo tutto il corso della vita e in ambiti diversi di apprendimento, sono fondamentali.

  • A7 spazio disponibile
  • Per questo motivo, nascono i progetti “LET’S SPEAK” rivolto ad alunni della scuola primaria dell’Istituto, “ENGLISH FOR YOU” rivolto ai ragazzi della scuola secondaria di 1° grado “Pardo”, “ENGLISH IS EASY” ed “ENGLISH IS FUN” rivolto ad alunni di 4 e 5 anni della scuola infanzia, che mirano non solo a sviluppare il senso di identità europea, ma anche quelle competenze - chiave che sono parte integrante del processo di crescita di ogni singolo individuo.

    I moduli formativi, sono stati finanziati con il Fondo Sociale Europeo tramite il progetto “EUROPEAN CHILDREN” Codice nazionale: 10.2.1A-FSEPON-SI-2017-98 e “SCUOLA INNOVATIVA” Codice nazionale: 10.2.2A-FSEPON-SI-2017-170. “Skill oriented learning, multi sensory learning motivation, intelligence-building-activities, attività long-term memory storage off the language trough music, movement, rhythm and rhyme”, come la psicologia cognitiva sottolinea, hanno rafforzato l’importanza dell’utilizzo della musica e del movimento, nel processo di apprendimento “a lungo termine”.

    Le canzoni, in particolare, non hanno avuto solo la funzione di insegnare delle parole, ma di favorire nei bambini una piena ed armonica consapevolezza di sé e del proprio corpo, in situazioni relazionali. In questi giorni, gli alunni iscritti ai moduli di Lingua Inglese, in Convenzione con il Trinity College of London di cui la scuola è già centro esami con codice 9948, hanno sostenuto gli Esami di Certificazione Europea Grade 2 per la primaria e grade 3 e 4 per la secondaria di 1° grado secondo il QCER.

    Mentre i piccoli studenti quattrenni e cinquenni, dei moduli per la scuola dell’infanzia, hanno sostenuto la certificazione TRINITY STARS mettendo in scena degli stage linguistici di storytelling, dove tutti gli alunni hanno dato il meglio nelle performance, lasciando incredula l' esaminatrice madrelingua londinese. Le fiabe “Three little pigs” e “Baby shark show” hanno favorito l’uso dell’approccio ludico TPR (total Phisical Response) all’insegna dell’innovazione didattico – metodologica nel campo delle lingue straniere, grazie alle docenti esperte Prof.sse Maria Teresa Errante e Barbara Vivona, ai tutor inss. Emanuela Renda, Annaelisa Monachella, Antonella Spallino e alle figure aggiuntive previste dal PON, inss. Giacomo Trapani, Anna Zinerco, Anna Cavasino e Laura Montalbano.

    Come docente referente del Trinity College nonché docente di lingua inglese dell’Istituto – afferma l’ins. Marianna Accardi – mi ritengo molto soddisfatta, sia per le performance eseguite dai nostri piccoli alunni che hanno saputo mostrare interesse verso una disciplina per loro totalmente nuova, sia per l’impegno profuso. Certificare alunni Grade 4 alla scuola secondaria, ci rende molto orgogliosi per il raggiungimento di traguardi sempre più alti di competenze nella lingua inglese, che fa della nostra scuola un punto di riferimento linguistico nella città di Castelvetrano – Selinunte, grazie alle docenti che credono profondamente nel loro lavoro, stimolando e valorizzando le eccellenze”.

    Il Dirigente Scolastico Prof.ssa Anna Vania Stallone sostiene che “Questo risultato va letto all’interno di una scuola che stimola alla cittadinanza in una dimensione europea; basti pensare ai viaggi studio per Malta e per il Regno Unito organizzati durante l’anno scolastico per i nostri alunni che li ha spinti a diventare cittadini del mondo”.

    Vuoi saperne di più su questa notizia? Clicca su "Mi Piace" Castelvetanonews o seguici su Twitter e riceverai prima di tutti le notizie dal Belice

    p1 stockato