• cse a3
  • A3 dottor Gianni catalanotto

Nel ricordo di Franco Stella tra scatti storici, passione e amore per la fotografia

di: Giuseppe L. Bonanno - del 2020-02-20

Intendimento di questa rubrica è quello di far conoscere gli studiosi, i viaggiatori, gli appassionati che, nel corso del tempo, si sono occupati di Selinunte e hanno lasciato testimonianze visive: quadri, disegni, fotografie, etc. Tra coloro che si sono occupati, hanno ritratto, hanno fotografato Selinunte vi sono anche molti castelvetranesi, dei quali parleremo. Franco Stella, che molti ancora ricordano con affetto e simpatia, fotografo per mestiere e per passione, nacque a Castelvetrano il 29 luglio 1948 e morì, dopo una lunga malattia, a Milano, il 13 agosto 2003.

  • clemente edilizia a7
  • Notizie sulla sua vita e la sua attività fotografica e sociale si trovano nel volumetto Il sorriso di Franco, pubblicato nel 2011, a cura del fratello Totò Stella. Franco Stella, che tenne uno studio fotografico, prima in via Marconi, poi in via Bonsignore, si dedicò, tra l’altro, a fotografare i monumenti di Castelvetrano (soprattutto san Domenico) e Selinunte, collaborando anche con la rivista “Kalòs” di Palermo. Vi proponiamo alcune delle sue fotografie selinuntine:

    Tempio E di Hera (f. 1-2);

    Tempio C di Apollo (f. 3);

    Via centrale sull’acropoli, sud-nord, con in alto a destra il tempio di Apollo (f. 4);

    Santuario della Malophoros, parte nord, con altare bipartito e tempietto di Zeus Meilichios (f. 5).

    Vuoi essere aggiornato in tempo reale sulle notizie dalla Valle del Belìce? Clicca “Mi piace” su Castelvetranonews.it o seguici su Twitter

    p1 villa catalanotto