• area 14
  • Multimedical

Attentato a Berlino. Il "buon Natale" terroristico

di: Pietro Errante - del 2016-12-20

Immagine articolo: Attentato a Berlino. Il "buon Natale" terroristico
  • "Seduto nel mio studiolo a Triscina, accarezzato dalle folate di vento e dal fragore continuo dell'onde, voglio dedicare la mia riflessione quotidiana ai fatti di Berlino.

    Innanzi tutto chiedo a nostro Signore Gesù Cristo che accolga le anime degli innocenti morti mentre visitavano i mercatini natalizi di Berlino. Preghiamo per i morti e per i feriti affinchè possano guarire e tornare tra le braccia dei propri cari.

    Che si sia trattato di un attentato terroristico non lo può negare nessuno. Che ancora una volta i sistemi di difesa e prevenzione non abbiano funzionato anche questo è innegabile se si pensa che è praticamente impossibile ad un autoarticolato entrare in una zona pedonale come avvenne a Nizza senza essere fermato nelle zone di ingresso. Che il fenomeno terroristico sia diventato la vera emergenza di questi anni dopo la tragedia delle Torri Gemelle a New York, anche questo è un dato di fatto. Che l'impotenza dei sistemi di difesa sia un fatto conclamato lo dimostrano i sempre più frequenti episodi terroristici cui siamo sottoposti, specie in Europa.

    Passiamo ad altra considerazione collegata alla prima. Il fenomeno dell'immigrazione massiccia, ormai biblica che stiamo subendo da una ventina d'anni.

    Non si hanno dati scientifici ma è una coincidenza se l'arrivo di questi disperati ha fatto scatenare preoccupanti episodi di meningite, tubercolosi, scabbia e altre malattie prima del tutto scomparse nel nostro Paese? E' una coincidenza la recrudescenza esponenziale di episodi di microcriminalità come scippi, rapine, violenze, furti, aggressioni, occupazioni abusive di alloggi, creazione di centinaia di campi rom, sfruttamento della prostituzione ecc?

    Altra considerazione: nei barconi stracolmi di disperati ci sono molte donne e bambini. Di questi ultimi non si sa quasi più nulla. Scomparsi. Nessuno ne parla, nessuno li cerca, dove sono, vengono venduti? vengono "utilizzati" quali donatori costretti di organi umani? E le donne sono quelle che vediamo a bordo strada avviate e costrette a prostituirsi? Perchè nelle strutture a quattro e cinque stelle si vedono solo bei maschioni muscolosi con tanto di cellulare e spesso ben vestiti, tutti dotati di biciclette, magari distesi al sole o riparati al calduccio delle loro stanze? Ed infine chi sono le migliaia di esseri umani costretti a vivere ai margini della società, tra rifiuti, escrementi, topi, con cartoni per tetto e coperte per materassi?

    A tutte queste domande dovrebbe rispondere adeguatamente un Paese civile, ma soprattutto una Europa civile, invece di preoccuparsi di referendum costituzionali inutili, affari borsistici spesso truffaldini, banche al limite della legalità, privilegi mostruosi, mentre ovunque dilaga senza limiti la corruzione, il malaffare, l'arricchimento indebito.

    Finchè nel Mondo ci saranno ricchi sempre più ricchi e poveri sempre più poveri continueranno gli attentati, gli sbarchi dei disperati, aumenteranno le malattie, si scateneranno guerre e violenze di ogni genere.

    La soluzione: Accoglienza razionalizzata, Immigrati controllati e possibilmente vaccinati, divisione delle quote degli immigrati tra tutti i paesi del Mondo e non solo d'Europa, integrazione degli immigrati nel tessuto sociale creando opportunità lavorative e abitative dignitose, ma con l'obbligo del rispetto di regole e doveri. Utopia? Si forse! Ma per come stanno andando attualmente le cose, prevedo molto male.

    Avevo sperato che l'approssimarsi del Natale fosse motivo di riflessione, di tregua, di pace. Continuerò a pregare il mio Dio perchè stenda la sua pietosa mano su questo Mondo di ingiustizie e di violenza". Nonostante tutto BUON NATALE!

    Vuoi saperne di più su questa notizia? Clicca su "Mi Piace" Castelvetanonews o seguici su Twitter e riceverai prima di tutti le notizie dal Belice

  • Il mercatino dei lettori

    Invia il tuo annuncio

    Dopo aver selezionato l'immagine sarà necessario attendere la conferma, che verrà visualizzata qui in basso

    I più letti