• A3 dottor Gianni catalanotto
  • cse a3

"Ho gli ultimi 50 Euro per fare la spesa. Comune CVetrano faccia presto ad erogare i buoni". Lettera aperta alla Redazione

del 2020-04-14

Immagine articolo: "Ho gli ultimi 50 Euro per fare la spesa. Comune CVetrano faccia presto ad erogare i buoni". Lettera aperta alla Redazione

L'attesa per la consegna dei buoni spesa a Castelvetrano continua. Il Sindaco, in uno dei suoi ultimi video messaggi, aveva dichiarato che gli uffici erano al lavoro e che nel corso di questa settimana dovrebbe essere avviata la distribuzione. Il momento è difficile, e a volerci raccontare la sua esperienza lanciando un appello è il signor Salvo Di Giovanni, alle prese con non pochi problemi per acquistare beni alimentari: 

  • scarpinati a7
  • "Mi ritrovo a 'tampasiare' sui social da 5 settimane. Leggo, rileggo, bonus alle famiglie, buoni alimentari a chi si ritrova dopo un mese e mezzo in difficoltà. 

    Mi ritrovo a calcolare da oggi gli ultimi 50 euro rimasti per capire come spenderli pensando anche di mangiare solo una volta al giorno, eh si.... siamo arrivati a questo..

    Una domanda mi tartassa nel cervello.... Ma tutti quei milioni di euro che sui social lo Stato prima e la Regione dopo hanno stanziato, e a quanto pare già accreditati nelle casse di tutti i comuni siciliani (compreso quello di Castelvetrano), dove sono finiti?

    Mi chiedo perché tutti i comuni limitrofi hanno già iniziato a dare i bonus... lo si può vedere sui social con le varie foto postate, e Castelvetrano no? Da chi è addetto a rispondere (quando risponde) a Castelvetrano è stato risposto che “si sta provvedendo a fare le liste”, “provi a chiamare più tardi”...... se telefonate tutti non possiamo lavorare....". 

    Oggi già a metà aprile, dopo oltre 10 giorni si sta provvedendo a fare ancora le liste? Non vi chiediamo troppo, se vi chiediamo di accelerare è perché abbiamo veramente bisogno”.

    Anche la nostra lettrice Ada Giancana lamenta ritardi nella distribuzione dei buoni spesa e si rivolge al Sindaco Enzo Alfano.

    "Gent.mo signor sindaco, Mi chiamo Ada Giancana e sono di Castelvetrano.

    Nonostante io non sia fra gli aventi diritto ai buoni spesa, non posso non notare, specialmente sui social ma anche fra conoscenti e vicini di casa, la disperazione di tante persone che a tutt'oggi non sono potute entrare in possesso dei buoni pasto.

    Il via alle richieste è stato dato il 5/4 online e il lunedì dopo la domenica delle Palme presso l'informa giovani cartaceo. Abbiamo letto tutti dei 285.00,00 € arrivati dallo Stato. Come mai a Partanna, Campobello, Mazara e altri comuni del Belice sì e da noi no? I suoi auguri di buona Pasqua crede siano stati accettati da chi non aveva niente da mettere a tavola?

    Mi è giunta voce che state ancora caricando i dati ma le sembra normale? I suoi concittadini sono in difficoltà seria e lei non da neanche una comunicazione sui tempi? Vorrei una risposta dal mio sindaco e dalla giunta perché un popolo affamato e anche un popolo arrabbiato e un popolo arrabbiato e anche pericoloso dal punto di vista di ordine pubblico. Con rispetto la saluto e la esorto ad accellerare i tempi il più possibile".

    Vuoi essere aggiornato in tempo reale sulle notizie dalla Valle del Belìce? Clicca “Mi piace” su Castelvetranonews.it o seguici su Twitter

    p1 villa catalanotto