• A3 - Magie
  • A3 punto service

Il lettore scrive: "L'incrocio, il traffico e le soluzioni che da anni non arrivano. Quando si interverrà?"

di: Redazione - del 2018-04-13

Immagine articolo: Il lettore scrive: "L'incrocio, il traffico e le soluzioni che da anni non arrivano. Quando si interverrà?"
  • A6 - discount della ceramica
  • In relazione ad un articolo pubblicato sul nostro sito (clicca qui per leggere) in cui si riportavano le parole della Commissione Straordinaria in merito alla questione dei parcheggi e del traffico in piazza Dante a Castelvetrano, il nostro lettore Vincenzo Nicastro ​ci ha inviato una sua riflessione che riportiamo in forma integrale qui di seguito.

    "Poco tempo fa, si è parlato in un articolo dell’interessamento della Commissione per sistemare la questione parcheggi e quant’altro che provoca un intasamento bestiale della zona, interessamento nato in seguito ad una segnalazione di una signora.

    Vorrei però parlare anche di un’altra questione antipatica e pericolosa, tanto che prima o poi ci scapperà l’incidente (io stesso sono riuscito a schivarne qualcuno, sempre in quella zona). Avete presente la discesa via Rocco Chinnici, di fronte al negozio di fronte. Considerate un fatto:

    1. Chi viene da piazza Dante e vuole girare a sinistra per via Chinnici, invece di effettuare una curca larga per ritrovarsi già sul lato destro di via Chinnici, così come insegna il codice della strada, e mantenere quindi la dentra, preferisce girare prima tagliando la curva e accorciando, ma allo stesso tempo tagliando la strada alle auto che provengono da via Chinnici.

    2. Allo stesso modo, chi proviene da via Chinnici e gira, sempre a sinistra in direzione Campobello, invece di girare effettuando la curva per come comanda il codice della strada, anche qui tende a tagliare la curva per accorciare, tagliando la strada a chi proviene da Campobello e a chi proviene da piazza Dante.

    Nel 2014 all’assessore di allora, Paolo Calcara, visto che nel frattempo erano stati distrutti quei delimitatori di strada in plastica piantati a terra (dove ora si trovano solo i chiodi), chiesi di poter sistemare quel punto e mi rispose "Stiamo studiando la situazione". Frase che mi è rimasta impressa, che se lo ricordi o meno.

    Adesso vorrei sapere se si sta ancora studiando. Tutti i tecnici del Comune che passano da lì, così come i vari tutori della viabilità e i vari tutori della sicurezza stradale di qualsiasi categoria, vedono cosa succede a quell’incrocio, ma a tutt’oggi non è stato fatto mai niente per garantire la sicurezza degli automobilisti.

    Adesso, visto che vi occuperete di una zona vicina, interessatevi coi fatti a sistemare quell’incrocio, per cui non esiste nemmeno un cartello strada o una segnalazione di qualsiasi tipo.

    Ma volevo segnalare anche un’altra questione da attenzionare. Sapete che esistono i cartelli stradali “DIVIETO DI INVERSIONE A U”?

    Non ha visto mai visto uno di questi cartelli, a meno che non siano stati eliminati dalla cartellonistica stradale ed io non ne ero a conoscenza. Eppure ci sono tante strade a doppio senso di circolazione in cui sono presenti problemi di viabilità anche per colpa delle auto parcheggiate, dove puntualmente assisto ad inversioni a U che tendono a peggiorare la situazione."

    Vuoi saperne di più su questa notizia? Clicca su "Mi Piace" Castelvetanonews o seguici su Twitter e riceverai prima di tutti le notizie dal Belice