• A3 dottor Gianni catalanotto
  • cse a3

Senatori e Deputati 5 Stelle sabato a CVetrano per "lanciare" le primarie grilline tra Ficili e Alfano

del 2018-11-06

Immagine articolo: Senatori e Deputati 5 Stelle sabato a CVetrano per "lanciare" le primarie grilline tra Ficili e Alfano

Era il 25 gennaio 2016 quando il consigliere comunale Calogero Giambalvo, detto Lillo, è stato reintegrato nella carica ed è tornato a occupare il suo posto sullo scranno in seno al Consiglio Comunale di Castelvetrano.

  • clemente a7 novembre 2021
  • Questo dopo essere stato prosciolto dall’accusa d’associazione mafiosa nel processo a suo carico durato due anni. Il fatto determinò, nel marzo del 2016, l'auto scioglimento del Consiglio con le dimissioni di ventotto su trenta (gli altri due, anche se non dimissionari, sono automaticamente decaduti dalla carica) membri dell'Assemblea, tra cui l’allora Presidente del Consiglio, Vincenzo Cafiso.

    Rimase in carica soltanto l’allora sindaco della città, Felice Errante, a continuare l’attività politico-amministrativa, almeno fino all’11 giugno 2017. In quella data, infatti, dovevano avere luogo le consultazioni elettorali per la scelta del nuovo sindaco e dei nuovi consiglieri comunali.

    Peccato che cinque giorni prima il governo nazionale, sulla base del lavoro svolto dagl’ispettori ministeriali, decise di non dare corso alle elezioni e di nominare tre commissari prefettizi, in applicazione delle vigenti leggi in caso d’infiltrazioni mafiose.

    Ai tre commissari, Salvatore Caccamo, Elisa Borbone e Concetta Musca, è stato affidato l’incarico di ripristinare la legalità (ove questa non vigesse già) al Comune di Castelvetrano. Mandato che scadrà nel mese di dicembre 2018, ma che, in base all’articolo 143 del testo unico sugli enti locali, è stato prorogato per altri sei mesi per complessivi anni due.

    Molto probabilmente noi cittadini castelvetranesi potremo ritornare alle urne il prossimo giugno 2019. Dei nuovi soggetti politici, nel frattempo, affilano le loro armi per una battaglia che si presenta sin d’ora molto accanita.

    Il confronto è attraversato da un grande fervore e da un entusiasmo che s’intensifica sempre di più. Esso, animando l’agone politico castelvetranese, fa in modo che le parti in causa risultino molto motivati alla successione sia del sindaco Errante sia dei tre commissari.

    Fra questi il “Movimento 5 Stelle” che, dopo il successo nazionale ottenuto nelle ultime consultazioni del 4 marzo 2018, per le quali oggi è la prima forza di governo, vuole assolutamente e a buon diritto partecipare alla competizione elettorale, certo di raggiungere un risultato che potrebbe rivelarsi storico.

    Gli attivisti del MeetUp di Castelvetrano, di cui mi onoro di far parte, contano molto sul fatto che nelle ultime consultazioni elettorali per le nazionali il movimento, pur non essendo ancora rappresentato a Castelvetrano, ha ottenuto un numero di voti tali da far pensare che, ove tale successo fosse ripetuto, si assisterebbe a un evento davvero storico per una Castelvetrano in evidente stato di prostrazione e frustrazione, in ginocchio moralmente, economicamente e strutturalmente.

    Il M5S potrebbe risultare il primo partito a Castelvetrano e andare, a buon titolo, a governare la città per i prossimi cinque anni. A tale scopo, saranno presentati alla cittadinanza i due candidati sindaco scelti dall’assemblea in una democratica consultazione interna al MeetUp stesso. Salvatore Ficili e Vincenzo Alfano, in tandem quali candidati sindaco, sono certamente molto motivati e responsabilmente consapevoli che una diversa gestione della cosa pubblica possa capovolgere l’attuale precaria situazione amministrativo-contabile della nostra città.

    Essi cercheranno di garantire il raggiungimento del bene comune con la ferma convinzione che Castelvetrano, come l’Araba Fenice, possa ben presto risorgere dalle sue ceneri. Il M5S, bruciando tutte le tappe, darà inizio ufficialmente alla campagna elettorale con quest’appuntamento che rappresenta, anche per la città di Castelvetrano, un grande evento, poiché hanno garantito la loro presenza diversi rappresentanti della politica nazionale tra i quali: gli On. li Senatori della Repubblica Cinzia Leone, Rino Marinello, Fabrizio Trentacoste e Stanislao Di Piazza detto Steni, l’On.le Deputato alla Camera Vita Martinciglio e gli On. li Deputati alla Regione Sicilia, Sergio Tancredi e Matteo Mangiacavallo.

    Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare in massa alla manifestazione che si svolgerà il prossimo sabato dieci novembre, alle ore diciotto, presso l’agorà del “Sistema delle Piazze” di Castelvetrano.

    Vuoi essere aggiornato in tempo reale sulle notizie dalla Valle del Belìce? Clicca “Mi piace” su Castelvetranonews.it o seguici su Twitter

  • H2 conad
  • a4 autoservizi salemi
  • Macelleria Sciacca A4
  • Non solo sport autunno 2021
  • Centro estetico Bluma
  • Olimpo
  • Mondadori a4
  • a4 lisciandra
  • piazza natale 2021
  • Belicittà eventi dicembre 2021
  • edil ambiente mbi
  • La vera storia della guerra di Troia 18 Dicembre
  • Il mercatino dei lettori

    Invia il tuo annuncio

    Dopo aver selezionato l'immagine sarà necessario attendere la conferma, che verrà visualizzata qui in basso

    I più letti

    p1 villa catalanotto