• A3 Conad
  • A3 dottor Gianni catalanotto
  • Farmacia Rotolo Castelvetrano
  • outlet del mobile A3bis fino al 21 marzo
  • A3bis Farmacia Rotolo
  • Spazio disponibile R1

Partanna, il Sindaco e la Giunta rinunciano al loro stipendio. Un risparmio annuo di 80 mila euro

(fonte: Gds) - del 2013-07-27

Immagine articolo: Partanna, il Sindaco e la Giunta rinunciano al loro stipendio. Un risparmio annuo di 80 mila euro

Il sindaco di Partanna Nicola Catania e tutta la Giunta rinunciano alle loro indennità retributive. Per il comune un risparmio di circa 80.000 l’anno. Lo aveva scritto nel suo programma elettorale lo scorso giugno, lo stesso neo sindaco  adesso arriva l’atto ufficiale la delibera n. 119 del 23 luglio che ufficializza la gratuità del loro mandato. Nella stessa delibera si legge che gli stessi componenti della giunta, sindaco in testa, dispongono che  tutte le economie dovranno essere incamerate in apposito capitolo di bilancio, da istituire da parte dei servizi finanziari nel redigendo bilancio esercizio finanziario anno 2013 e pluriennale 2014-2015, con vincolo di destinazione ad iniziative di carattere sociale.

  • Fratelli Clemente Febbraio 2023 a7
  • L’obiettivo, precisa il sindaco Nicola Catania, che si intende perseguire,attraverso questa operazione di “spending review”: ”è quello di individuare strategie operative al fine di arginare le stridenti problematiche che incombono sul nostro tessuto sociale a causa della devastante congiuntura economica”. L’obiettivo continua il Sindaco:” è quello di rilanciare le politiche sociali del comune e di offrire servizi di facile accesso a tutti, operando iniziative a sostegno della famiglia, inclusione sociale, interventi di carattere sanitario ,tempo libero e altro ancora".

    Nello specifico il sindaco rinuncia a 1.852,87 euro mensili, l’assessore Antonino Zinnanti, vice sindaco a 2.038,15 euro, Margherita Asaro a 1.667,58 euro, Accardo Maria Grazia a 833,79 euro e Nicolò La Rosa a 1.667,58. Le somme tengono conto anche di altri lavori e dei guadagni che ognuno dei componenti della Giunta  riceve dal proprio lavoro.

    Il sindaco Nicola Catania sembra non fermarsi a questo taglio e annuncia che si sta lavorando all’accorpamento dei settori della vita amministrativa del Comune, portandoli a quattro e per altre iniziative, volte all’ottimizzazione dei servizi in chiave risparmio. Pare che anche i consiglieri comunali di maggioranza  siano propensi a seguire l’esempio del primo cittadino e della Giunta. Nella foto da sinistra Antonio Zinnanti, Francesca Maria Grazia Accardo, il sindaco Nicola Catania, Margherita Asaro, Nicolò La Rocca.

  • h7 immobiliare catalanotto
  • Vuoi essere aggiornato in tempo reale sulle notizie dalla Valle del Belìce? Clicca “Mi piace” su Castelvetranonews.it o seguici su Twitter

    Arredo Gulotta P1