• D'antoni rattan
  • Multimedical

Festa dell'albero, Legambiente Valle del Belice coinvolge 10 scuole belicine

di: Comunicato Stampa - del 2016-11-16

Immagine articolo: Festa dell'albero, Legambiente Valle del Belice coinvolge 10 scuole belicine
  • Anche quest’anno ripartono le iniziative per la “Festa dell’Albero”, dedicata all’importanza degli alberi ed al loro insostituibile ruolo ecologico, organizzate dalla riserva naturale Grotta di Santa Ninfa e dal circolo Legambiente Valle del Belice.  

    La Festa dell’Albero è organizzata nell’ambito del Protocollo d’intesa con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, e si affianca alla Giornata nazionale dell’Albero istituita dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare.

    Coinvolge in tutta Italia centinaia di volontari, grandi e piccoli, per piantare giovani alberi ed arbusti nei giardini delle scuole, nei parchi pubblici, nelle aree degradate dei centri urbani, per donare più verde alle nuove generazioni e contribuire ad un futuro più ecosostenibile.  

    Nella Valle del Belìce hanno aderito all’iniziativa 10 istituti scolastici dei Comuni di Santa Ninfa, Gibellina, Partanna, Vita, Castelvetrano, Salemi, che con il supporto degli operatori della riserva e del circolo metteranno a dimora, in spazi attigui alle scuole o in aree abbandonate, piantine e giovani alberi donati dall’Azienda Foreste di Trapani; sono anche previste giornate di sensibilizzazione sull’importanza (naturalistica, ambientale ed emozionale) degli alberi e della vegetazione naturale, e sulla consapevolezza di dover agire responsabilmente per salvaguardare e valorizzare il nostro pianeta. 

    Per info: 3298620473 santaninfa@legambienteriserve.it legambientebelice@libero.it

    Vuoi saperne di più su questa notizia? Clicca su "Mi Piace" Castelvetanonews o seguici su Twitter e riceverai prima di tutti le notizie dal Belice

  • Il mercatino dei lettori

    Invia il tuo annuncio

    Dopo aver selezionato l'immagine sarà necessario attendere la conferma, che verrà visualizzata qui in basso

    I più letti