• A3 dottor Gianni catalanotto
  • A3 Conad
  • Farmacia Rotolo Castelvetrano
  • A3bis Farmacia Rotolo
  • outlet del mobile A3bis fino al 21 marzo
  • Spazio disponibile R1

In 300 per il Corteo di Libera a Partanna in memoria di Rita Atria

La giovane testimone di giustizia, morì suicida una settimana dopo la strage di via D'Amelio

del 2013-07-27

Immagine articolo: In 300 per il Corteo di Libera a Partanna in memoria di Rita Atria

"Rita Atria è morta a 17 anni, tanti ragazzi che sono qui al raduno dei Giovani di Libera hanno la sua età, per cui ci piace pensare che oggi anche lei avrebbe potuto far parte del raduno". Così alcuni volontari dell'associazione Libera spiegano il senso della tappa di oggi al cimitero di  Partanna (Tp) dove è sepolta la giovane testimone di giustizia, morta suicida una settimana dopo la strage di via D'Amelio.

  • Fratelli Clemente Febbraio 2023 a7
  • In 250 hanno partecipato al raduno di Libera, a Marsala, dividendosi in gruppi di lavoro, ciascuno dedicato a una vittima di mafia, la cui identità è stata adottata per lanciare proposte e riflessioni. Ora, in 300, insieme ai volontari delle cooperative, si sono diretti con una marcia silenziosa verso quella lapide ancora senza nome, per ridare visibilità a una giovane loro coetanea.

    "In questo modo cerchiamo di saldare la memoria all'impegno, unendo il ricordo al lavoro dei ragazzi nelle cooperative e nei campi di volontariato - spiega il coordinatore di Libera Sicilia, Umberto Di Maggio - qui i responsabili territoriali si sono confrontati sul tema del potere e della sua gestione e qui, sulle terre che prima erano di Matteo Messina Denaro, nascerà una cooperativa intitolata proprio a Rita Atria".   

    "È il compimento di un sogno, non pensavamo potesse nascere una cooperativa a Castelvetrano - continua Di Maggio -  ci sono arrivate 200 domande di adesione da potenziali nuovi soci e qui incrementeremo la produzione della varietà di oliva nocellara del Belice, punta di diamante della zona. È un messaggio che lanciamo dal Trapanese ai tanti volontari arrivati da Cuneo, dalla Val d'Ossola e da ogni parte d'Italia, di un'Italia unita dalla antimafia. In fondo, il potere è anche questo, una tensione, poter cambiare il mondo, proprio come diceva Rita Atria"

  • h7 immobiliare catalanotto
  • Vuoi essere aggiornato in tempo reale sulle notizie dalla Valle del Belìce? Clicca “Mi piace” su Castelvetranonews.it o seguici su Twitter

    Arredo Gulotta P1