• A3 coffe outlet
  • A3 - Magie

Da S. Ninfa alla Norvegia attraversando 14 Stati. L'impresa di Riccardo e Claudia. Quando l'auto diventa anche casa

di: Redazione - del 2018-03-13

  • A6 thun
  • Capo Nord, per via della sua collocazione geografica, rappresenta da sempre nell’immaginario dei viaggiatori europei un simbolo, un luogo da raggiungere. Un posto quasi mitico che vale la pena andare a vedere almeno una volta nella vita.

  • A7 - DLB
  • Raggiungere il punto estremo dell’Europa, vedere l’Aurora Boreale che fiammeggia nel cielo tingendolo di tinte verdi, attraversare posti da sogno, sono esperienze indimenticabili.

    Lo sanno bene Riccardo Truglio, 24enne di Santa Ninfa, e Claudia Di Stefano, 23enne di Partanna, che con la loro Jeep “camperizzata”, dopo un lungo ma splendido viaggio, hanno raggiunto, nei giorni scorsi, la prestigiosa meta.

    Attualmente sono sulla via del ritorno (nel momento in cui scriviamo si trovano in Bielorussia),  e noi della Redazione siamo riusciti a metterci in contatto con loro per farci raccontare il loro emozionante viaggio.

    Ciao ragazzi, quando è iniziato il vostro viaggio?

    Il nostro viaggio parte da Santa Ninfa lo scorso 15 febbraio. Il nostro obiettivo era arrivare fino a Capo Nord in auto e ci siamo riusciti. Attualmente siamo sulla via del ritorno, stiamo attraversando la Bielorussia.

    Immagino ci sia voluto molto tempo per preparare questa “impresa”?

    Si, ci sono voluti 2 anni di preparativi. Innanzitutto abbiamo preparato l’auto a livello di assetto, sospensioni e gomme. Internamente l’abbiamo “camperizzata” cercando di adattarla al più possibile alle nostre esigenze per dormire e mangiare. Poi abbiamo pianificato in modo preciso tutte le tappe, le città da vedere in ogni nazione, facendo i calcoli su km, spese e carburante cercando sempre di limitare i costi.

    Perché avete deciso di intraprendere questo viaggio?

    Volevamo conoscere nuovi posti, imparare gusti e tradizioni popolari di altri paesi, e metterci alla prova dalle tante avventure che siamo riusciti a superare da soli. Di sicuro un viaggio di questo ti fa crescere tanto e ti crea un’esperienza unica.

    Quanti Paesi avete attraversato lungo il percorso?

    Abbiamo attraversato ben 14 nazioni: Italia, Svizzera, Austria, Germania, Danimarca, Svezia, Norvegia, Finlandia, Estonia, Lettonia, Lituania, Polonia, Repubblica Ceca e Bielorussia. In totale faremo circa 15mila Km.

    Che emozioni avete provato quando siete arrivati a Capo Nord?

    Indescrivile, vedere la terra finire a strapiombo sul mare non si può descrivere! Come non si può descrivere l’aver visto per due giorni consecutivi l’aurora boreale!

    Cosa fate nella vita?

    Io ho due bellissime attività a Favignana, Claudia, la mia ragazza, studia all’università di Palermo e inoltre lavora insieme a me.

    Volete ringraziare qualcuno per questo viaggio?

    Si, i nostri genitori innanzitutto, per averci sempre sostenuto nel nostro viaggio e poi gli sponsor  “Nuova Sicilauto”, “La pinnata” e “U Coppu” che ci hanno permesso di realizzare questo sogno.

    Avete in programma altre esperienze come questa?

    Si, abbiamo in programma altri viaggi ma ovviamente ancora non li abbiamo ben definiti. Vi faremo sapere!

     

    Vuoi saperne di più su questa notizia? Clicca su "Mi Piace" Castelvetanonews o seguici su Twitter e riceverai prima di tutti le notizie dal Belice

    P1 unicusano