• A3 dottor Gianni catalanotto
  • A3 Conad
  • A3bis Farmacia Rotolo
  • outlet del mobile A3bis fino al 21 marzo
  • Farmacia Rotolo Castelvetrano

Ore in grande armonia al pranzo organizzato dall’A.I.A.S. insieme alla presidente Angela Maria Puleo

di: Luigi Simanella - del 2018-12-04

Immagine articolo: Ore in grande armonia al pranzo organizzato dall’A.I.A.S. insieme alla presidente Angela Maria Puleo

Domenica 2 dicembre u.s. ho avuto la possibilità di partecipare, presso l’“Hotel Althea” di Castelvetrano, al pranzo organizzato dall’Associazione Italiana Assistenza Spastici. La presidente dott.ssa Angela Maria Puleo è stata così gentile da invitarmi e io ho accettato ben volentieri sentendo mie le problematiche che l’A.I.A.S. affronta quotidianamente, poiché mio fratello Giacomo si trova in situazione di tetraplegia, anche se in Canada.

  • Fratelli Clemente Febbraio 2023 a7
  • Ho trascorso, insieme a mia moglie e ad alcuni amici che sedevano al mio tavolo, alcune ore in grande armonia ricambiando le reciproche esperienze personali. Ho avuto modo di scambiare qualche opinione con Angela, trovandoci in piena sintonia su alcuni aspetti dell’handicap.

    L’A.I.A.S. di Castelvetrano è un’associazione, senza scopo di lucro, che opera nel nostro territorio fornendo assistenza, cura, riabilitazione e prevenzione per un reinserimento sociale di quelle persone affette da sindromi spastiche. Lo scopo è di riuscire a recuperare una funzionalità in quei soggetti affetti da minoranze fisiche, psichiche e sensoriali.

  • h7 immobiliare catalanotto
  • È stata costituita nell’anno 1983 e a oggi conta sull’apporto di 15 volontari per la gestione di 57 assistenze ambulatoriali più 19 domiciliari. Nell’anno 1987, grazie alla fattiva collaborazione con il dottor Elio Zuccarello, è stato realizzato anche il C.R.E. (Centro di Riabilitazione Equestre) per garantire un’altra possibilità di percorso riabilitativo. La struttura s’estende s’un terreno di 5.000 mq. in zona via Selinunte.

    Nell’anno 2008 sono stati completati anche i lavori di costruzione del Centro Diurno che può accogliere i pazienti per brevi periodi o in casi d’emergenza. L’A.I.A.S intende “creare tutte le condizioni per cui le persone disabili possano condividere e vivere gli stessi spazi, pubblici o privati che siano, in totale inclusione e integrazione, in uno scambio di esperienze reciproco che non avvantaggi né l’uno né l’altro, ma che fornisca ad entrambi gli strumenti e la possibilità di esprimere al meglio e al massimo la propria personalità”.

    Vuoi essere aggiornato in tempo reale sulle notizie dalla Valle del Belìce? Clicca “Mi piace” su Castelvetranonews.it o seguici su Twitter