• a3 generali
  • A3 dottor Gianni catalanotto
  • a3 2022 cse

(Cinema & Games) In uscita al cinema Black Christmas. Ecco la trama dell'atteso film

In unscita al cinema

di: Piero Ferro - del 2019-12-13

Immagine articolo: (Cinema & Games) In uscita al cinema Black Christmas. Ecco la trama dell'atteso film

Gentili lettori, gentili lettrici di castelvetranonews voglio porvi una domanda... A natale siamo tutti più buoni, spesso si sente dire in questi giorni di vigilia ma, secondo voi di che colore è il natale?  Sarà forse bianco? Tutto innevato pieno di luci  e di vetrine addobbate? O forse sarà rosso come il vestito di babbo natale? 

  • clemente a7 novembre 2021
  • Avete dieci secondi per rispondere.. tic toc tic toc......

    Sbagliato in entrambi i casi: il colore giusto è il nero...

    Ebbene sì, almeno per quanto riguarda il mondo del cinema. A tal proposito, voglio raccontarvi la trama del film in questione che, uscirà nei cinema di tutta Italia proprio a ridosso alla vigilia di Natale.

    Siete pronti? allora si va verso l'incubo...

    Siamo all'interno di un ridente college americano, dove un gruppo di studentesse, facenti parte di una confraternita tutta femminile, viene preso di mira non si sa perchè, da uno spietato serial killer. La reazione delle pulzelle in questione, dopo i primi attimi di terrore e sbandamento, è pressochè immediata: provano ad escogitare un piano per smascherare l'assassino ma, inutilmente.

    Purtroppo, il killer mascherato è più astuto di quanto non sembri, così comincia ad ucciderle ad una ad una, in modo davvero truculento, facendole letteralmente a fettine.

    Le ultime scene del film sono da cardiopalma: sarà una lotta contro il tempo per scoprire chi è il killer, prima che riesca a completare l'opera e ucciderle tutte. Da premettere che il gruppo verrà isolato all'interno del college, ormai vuoto per le vacanze di Natale, a parte qualche inserviente rimasto a guardia dello stabile.

    Naturalmente io so già chi è l'assassino, visto che l'ho guardato in anteprima, ma non ve lo dico nemmeno sotto tortura…. hehehe

    Il film in questione è - pensate - il terzo remake di quel black christmas, uscito nel lontano 1974 che diede origine al filone horror degli slasher, cioè dove i protagonisti vengono uccisi soltanto con armi bianche o altri corpi contundenti con particolari adatti a stomaci forti.

    C'è da dire una cosa davvero interessate sulla regia di questo film, e cioè che è stata affidata, per la prima volta nella storia degli horror, ad una donna. Il suo Nome è Sophia Takal, ne sentiremo sicuramente parlare, fidatevi, è stata davvero brava!!

    Quando si dice "girl power", brave anche le attrici, tutte famose, davvero nella parte e credibili, da applauso. 

    Alcune curiosità adesso. 

    Le riprese si sono svolte in Canada presso un college, davvero esistente: Un’intera ala dello stabile è stata affidata alla crew cinematografica per 4 mesi.

    Il film è stato classificato PG 13, per le scene di violenza, cioè sconsigliato ai minori di 13 anni d'età.

    Il film ha avuto problemi in fase di publicazione perchè considerato troppo femminista. Poi fortunatamente risolti.

    Da noi, in Italia, nel film non saranno censurati i litri di sangue, come invece succederà in America.

    Detto questo riusciranno le nostre eroine (almeno quelle restano, ma ne restano?) a scoprire prima della fine il killer che le perseguita? Riusciranno a passare un altro felice Bianco Natale? 

    Per scoprirlo non avete altro modo che andare al cinema. Buona Visione e buon black christmas!!! 

    https://www.youtube.com/watch?v=S8GfPd_V3CU

    Vuoi essere aggiornato in tempo reale sulle notizie dalla Valle del Belìce? Clicca “Mi piace” su Castelvetranonews.it o seguici su Twitter

    p1 proposte d'arredo gulotta