• cse a3
  • A3 dottor Gianni catalanotto

"ll torrente Modione di Selinunte è nero per la presenza delle fogne. Comune di CVetrano intervenga". Grido d'allarme di Mareamico

del 2020-11-04

Il torrente Modione di Selinunte è nero per la presenza delle fogne! Le cause dell'inquinamento derivano dal mal funzionamento del depuratore e da alcuni oleifici, che abbandonano le loro acque di vegetazione, gettandole direttamente nel torrente o versandogliele con le cisterne che, circolano indisturbate durante la notte.

  • scarpinati a7 giugno
  • Mareamico, grazie ad un accordo con la ditta TP1 di Brescia, che è titolare del brevetto di una spugna che riesce ad assorbire i materiali oleosi, ha effettuato una prova dimostrativa, con l'aiuto dei Ranger di Selinunte e la fattiva collaborazione da parte del Direttore del Parco archeologico.

    Mareamico chiede all'Amministrazione di Castelvetrano e alle Forze dell'Ordine locali di interrompere questo grave inquinamento del torrente Modione che provoca un disastro ambientale in pieno Parco Archeologico ed inquina il mare antistante.

    Vi mostriamo un servizio realizzato da Claudio Lombardo responsabile di MareAmico che fotografa la situazione del fiume Modione, il quale appare abbastanza inquinato. I risultati dei prelievi dovrebbero arrivare a breve.

     

    Vuoi essere aggiornato in tempo reale sulle notizie dalla Valle del Belìce? Clicca “Mi piace” su Castelvetranonews.it o seguici su Twitter

    p1 villa catalanotto