• A3 dottor Gianni catalanotto
  • A3 Conad
  • Farmacia Rotolo Castelvetrano
  • outlet del mobile A3bis fino al 21 marzo
  • A3bis Farmacia Rotolo

Tre incontri sul tema:“Avvocatura 2030: da dove (ri)partire per uno sviluppo sostenibile?” Appuntamenti a Sciacca, Gela e Marsala

di: Avv. Roberta Gaggiotti - del 2022-03-10

Immagine articolo: Tre incontri sul tema:“Avvocatura 2030: da dove (ri)partire per uno sviluppo sostenibile?” Appuntamenti a Sciacca, Gela e Marsala

Oggi, per la rubrica “pillole di diritto”, si parla di Avvocatura e sviluppo sostenibile, attraverso la presentazione del progetto “Network Avvocatura 20-30” e degli incontri pubblici, organizzati dai Consigli dell’Ordine degli Avvocati di Sciacca, Gela e Marsala, intitolati “Avvocatura 2030: da dove (ri)partire per uno sviluppo sostenibile?”, che si terranno l’11 e 12 Marzo 2022.

  • Fratelli Clemente Febbraio 2023 a7
  • Il Progetto “Network Avvocatura 20-30” presenta in tre incontri pubblici a Marsala (11 marzo ore 10.30 Cantine Florio), Sciacca (11 marzo ore 16.30 palazzo di Giustizia) e Gela (12 marzo ore 10.30 Palazzo di Giustizia) i risultati dei primi mesi di attività e l’avvio di pratiche trasformative in sinergia con istituzioni e organizzazioni del territorio.

    Per iniziativa dei Consigli dell’Ordine degli Avvocati di Gela, Marsala e Sciacca un gruppo di avvocate e avvocati siciliani ha intrapreso, dallo scorso autunno 2021, un percorso per la creazione di una comunità di professionisti capace di mettersi a disposizione di istituzioni e organizzazioni per il conseguimento dei 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile fissati dall’Agenda dell’ONU e dagli strumenti attuativi nazionali e locali.

  • h7 immobiliare catalanotto
  • Il progetto - avviato con il contributo economico di Cassa Forense (bando 14/2019) mira a creare un network di professionisti specificamente preparati sull’attuazione dell’Agenda 2030 e impegnati - con modalità partecipative - in azioni concrete e sinergiche in favore dei territori.

    Dopo la fase di alfabetizzazione ai temi dello sviluppo sostenibile - nella sua triplice dimensione ambientale, sociale ed economica - i 25 corsisti presentano alle rispettive cittadinanze i risultati delle loro prime attività di indagine da cui partire per un confronto propositivo e di pianificazione.

    In particolare:

    1. venerdì 11.3, ore 10.30 a Marsala, presso le cantine Florio si affronteranno i temi inerenti alla mobilità per esigenze di lavoro dei dipendenti del Comune e delle Cantine Florio;

    2. venerdì 11.3, ore 16.30 presso il Palazzo di Giustizia di Sciacca si parlerà del GOAL 6 con la partecipazione del Comitato civico per l’acqua pubblica di Menfi e il Comune di Santo Stefano di Quisquina.

    3. sabato 12.3, ore 10.30 presso il Palazzo di Giustizia di Gela ci si concentrerà sugli Obiettivi 13 e 15 in sinergia con l’associazione Geloi Wetland.

    Sarà l’occasione per presentare anche la prima indagine di sostenibilità svolta in favore dei tre Consigli dell’Ordine forensi siciliani: i temi scelti per questo primo lavoro sono quelli dell’istruzione di qualità (Goal 4 - istruzione di qualità) e delle condizioni e abitudini di mobilità da e per lo studio professionale e il palazzo di giustizia quale elemento imprescindibile del lavoro (Goal 8 - lavoro dignitoso e crescita economica).

    Ai tre appuntamenti saranno presenti i presidenti dei Consigli dell’Ordine, avvocata Maria Antonia Giordano (Gela), Giuseppe Spada (Marsala) e Giuseppe Livio (Sciacca), l’avv. Massimo Zortea, i delegati di Cassa Forense per il distretto di Palermo, avv. Giovanni Vaccaro e per il distretto di Caltanissetta avv. Giuseppe Spampinato, e l’avvocata Carla Broccardo di Bolzano, coordinatrice del progetto.

    Le due giornate sono una tappa importante di un percorso appena iniziato ma destinato a crescere con la partecipazione attiva dei corsisti che trova proprio nell’approccio del System Thinking e della pianificazione strategica la risorsa più innovativa. La sfida è quella di acquisire, condividere e diffondere competenze professionali trasversali e nuovi modi di lavoro comune oggi necessari per affrontare la complessità dei sistemi sociali e per rispondere efficacemente alle esigenze di sviluppo sostenibile delle nostre comunità.

    Gli appuntamenti di Sciacca e Gela sono aperti alla partecipazione da remoto previa iscrizione alla mail [email protected]

    Per ulteriori informazioni scrivere a [email protected]

     

    Vuoi essere aggiornato in tempo reale sulle notizie dalla Valle del Belìce? Clicca “Mi piace” su Castelvetranonews.it o seguici su Twitter