• A3 Conad
  • A3 dottor Gianni catalanotto
  • outlet del mobile A3bis fino al 21 marzo
  • A3bis Farmacia Rotolo
  • Farmacia Rotolo Castelvetrano
  • Spazio disponibile R1

Da Castelvetrano alla laurea a Pisa per un sogno chiamato robotica e automazione. Storia di Lorenzo Santoro

di: Redazione - del 2024-02-21

Immagine articolo: Da Castelvetrano alla laurea a Pisa per un sogno chiamato robotica e automazione. Storia di Lorenzo Santoro

La storia di un giovane castelvetranese, Lorenzo Santoro, che si è laureato in Ingegneria Robotica e dell'automazione all'Università di Pisa a pieni voti, con la tesi dal titolo: "Active sensing on mobile robot: a historical and algorithmic overview with a focus on RE-ENTROTAXIS".

  • Fratelli Clemente Febbraio 2023 a7
  • Lorenzo Santoro è di Castelvetrano, ha coltivato fin da piccolo il sogno di diventare Ingegnere ed oggi il suo sogno nel cassetto lo ha realizzato. 

    "Ho intrapreso questo percorso, prima iscrivendomi all'Istituto Geometra di Campobello e superando tutti gli anni con ottimi voti, tanto che i professori dicevano che ero sprecato per questa scuola. Poi l'iscrizione all'università di Palermo dove ho concluso la triennale in Ingegneria Cibernetica. Subito dopo ho voluto continuare gli studi a Pisa seguendo il corso di laurea in Ingegneria Robotica e dell'automazione".

  • h7 immobiliare catalanotto
  • Da grande Lorenzo Santoro cosa vorrà fare?

    "Fare l'ingegnere poter lavorare presso una grande azienda che mi aiuti a crescere professionalmente. La robotica può essere molto d'aiuto in futuro nel lavoro proprio perché oramai tutto si sta automatizzando ed è super essenziale. Per poter velocizzare il tutto ed essere tutto in autonomia. L'automazione sta diventando la norma in quasi tutti i principali settori.  Anche se questo è a favore delle aziende ma contro per i dipendenti perché verranno sostituiti dai robot. Per esempio vedasi i cassieri presto scompariranno perché verranno sostituiti da casse automatiche". 

    E' possibile un suo ritorno in Sicilia?

    "Ritornare in Sicilia non penso proprio. Non c'è proprio opportunità di lavoro seria a soddisfarmi dopo tanti anni di sacrifici per questa laurea. Soprattutto per questo tipo di laurea, forse, sarà difficile anche nel nord Italia. Sarà più spendibile questa laurea all'estero". 

    A Lorenzo Santoro i migliori auguri per il traguardo ottenuto ed un grande in bocca al lupo per un futuro foriero di successi.

    Vuoi essere aggiornato in tempo reale sulle notizie dalla Valle del Belìce? Clicca “Mi piace” su Castelvetranonews.it o seguici su Twitter

    Arredo Gulotta P1