• A3 dottor Gianni catalanotto
  • A3 Conad
  • A3bis Farmacia Rotolo
  • outlet del mobile A3bis fino al 10 giugno
  • Farmacia Rotolo Castelvetrano

Santa Ninfa, le mamme dei bambini dell'infanzia scrivono al Presidente del Consiglio

di: Comunicato Stampa - del 2024-04-09

Immagine articolo: Santa Ninfa, le mamme dei bambini dell'infanzia scrivono al Presidente del Consiglio

Pubblichiamo una lettera aperta dei genitori al Presidente del Consiglio Comunale di Santa Ninfa dopo un sit-in svoltosi davanti l'ingresso del municipio di Santa Ninfa.

  • Fratelli Clemente Febbraio 2023 a7
  • Lettera aperta al Presidente del Consiglio comunale di Santa Ninfa:

    "Durante uno degli incontri avuti con alcuni membri del vostro gruppo ci sono state dette le seguenti parole: "Lui vi sta usando per mettervi contro di noi "; “Se farete qualcosa avrete il nostro supporto”; “Siamo madri e padri come voi, per cui vi siamo vicini”;  “Noi abbiamo cercato il confronto, ma non ci vogliono ascoltare”.

  • h7 immobiliare catalanotto
  • Ci dispiace dire che, allo stato attuale, il modo e i motivi per farlo li avete serviti voi su un piatto d'argento!  Infatti se ognuno di voi ci ha fornito la propria versione dei fatti, ci ha raccontato la propria verità facendoci entrare nel merito degli iter politici e burocratici, oggi è evidente agli occhi di tutti che si tratta meramente di una rivalsa politica. E le strategie ci possono stare tutte se non fosse che tocchino oltre che il bene comune, anche dei bambini.

    Ieri 8 Aprile, abbiamo indetto una manifestazione pacifica in p.zza Libertà, per dare voce ai nostri diritti. Nonostante l'invito mandato nessuno del vostro gruppo ha risposto, nessuno di voi si è presentato ed il sospetto che non era vostro interesse trovare una soluzione c'era, ma è chiaro che così ne avete dato la conferma. Non ci importa se alle prossime elezioni volete o meno ricandidarvi ( sempre frase sostenuta da voi)! Oggi rivestite un ruolo per cui dovete darci riscontro, dovete rendicontare le vostre scelte e non potete fare come vi pare. Esigiamo delle risposte ed una soluzione. Subito! Non possiamo più permetterci di aspettare! Anche se, ahimè, la frase “La situazione, per quanto ci riguarda, può andare avanti ad oltranza!” È stata pronunciata proprio da voi. 

    Mentre la vostra indifferenza, il vostro disinteresse per la questione e il vostro silenzio dilagano tra le vie del paese, ci sono famiglie che ogni giorno, al mattino, devono capire quale sia la soluzione migliore per il proprio figlio; temporeggiano a lavoro in attesa anche di una fantomatica data; e se per voi dieci, quindici, venti giorni possono sembrare politicamente ininfluenti, per le nostre famiglie sono una eternità! È veramente vergognoso che i fondi ci sono e non possiamo usufruirne. È veramente vergognoso che di mezzo debbano andarci dei bambini. In questo modo il danno lo state facendo all’intera comunità! 

    Dal canto nostro continueremo, a farci sentire e a manifestare il nostro disappunto, perché una situazione del genere è veramente inaccettabile! Dal canto vostro ci auguriamo che intanto ci rispondiate (meritiamo comunque una risposta) e che agiate con coscienza e consapevolezza".

    I bimbi, i genitori e le famiglie santaninfesi

    Vuoi essere aggiornato in tempo reale sulle notizie dalla Valle del Belìce? Clicca “Mi piace” su Castelvetranonews.it o seguici su Twitter

    Effeviauto P1 dal 21 maggio 2024