• A3 dottor Gianni catalanotto
  • cse a3

(VIDEO) Inaugurato a CVetrano lo sportello per il Microcredito. "No assistenzialismo, ma aiuto a fare impresa anche per i soggetti più fragili"

di: Alessandro Indelicato - del 2020-07-21

Lo sportello del Microcredito arriva anche a Castelvetrano. Nel pomeriggio di ieri,presso la cornice del Teatro Selinus di Castelvetrano, si è svolta la manifestazione inaugurale dello "Sportello Unico per il Microcredito", promossa dall’Ente nazionale per il Microcredito grazie alla sottoscrizione di un atto di impegno tra l’Ente Nazionale per il Microcredito (ENM) ed il Comune stesso che ha fortemente creduto in questo strumento inserendolo tra i punti cardini del programma elettorale.

  • scarpinati a7
  • Ad intervenire sono stati Enzo Alfano Sindaco di Castelvetrano, Biagio Virzì, Assessore alla Rigenerazione Economica, Roberto Marta Responsabile Area Sportelli e territorio, Fabio Venezia Sindaco di Troina, Don Giuseppe Undari Capo della Forania di Castelvetrano alla presenza delle Eccellenze presenti Prefetto Dott. Tommaso Ricciardi e Mons. Mogavero.

    "L’obiettivo deve essere di far diventare i soggetti passivi in soggetti attivi e che paghino le tasse", ha dichiarato Roberto Marta, responsabile nazionale dello Sportello.  

    "Un’opportunità che viene data a Castelvetrano, se è vero che un giovane su quattro non lavora, ’elemento che deve fare riflettere quindi è la “bassa bancabilità”. Ecco perché riteniamo che possa essere davvero un importante trampolino di lancio per il territorio dal punto di vista occupazionale per sostenere l'autoimprenditorialità e il lavoro autonomo attraverso un percorso formativo personalizzato" ha chiarito il Vice Sindaco Virzì.

    Ma in cosa consiste quindi il Micro Credito e quali sono i punti di forza?

    "Il microcredito e le informazioni ad esso legate hanno riportato una tipologia di credito che presenta parecchi vantaggi e questi non si concretizzano solo con la possibilità di un prestito con tassi agevolati.  Chi decide di approfittare di questa possibilità di credito sarà supportato dall’istituto erogatore o dalla banca nella progettazione di un business plan e non solo! I vantaggi risiedono allora tutti nell’assistenza, non mera a sè stessa, ma che ha l’obiettivo di fornire gli strumenti utili per proseguire con il proprio business.   

    La finalità è quella di attuare una rete di servizi informativi di orientamento e accompagnamento alla conoscenza e alla fruizione dello strumento “microcredito”, per promuovere ed avviare strumenti operativi innovativi finalizzati a sostenere l’autoimpiego e la micro imprenditorialità quali politiche attive del lavoro per l’inclusione sociale e finanziaria di soggetti  vulnerabili e disoccupati. 

    Una visione quindi etica della finanza, che considera l’attività finanziaria (e quindi l’uso del denaro) come mezzo e non come fine, avendo a riferimento la promozione umana e sociale degli individui. 

    Microcredito non come una forma di “assistenzialismo” o di “beneficienza”, ma come un vero e proprio prestito finalizzato allo sviluppo di progetti imprenditoriali o alla realizzazione di progetti mirati al miglioramento delle condizioni di vita personali o familiari delle fasce deboli della popolazione. 

    Un’azione concreta e pragmatica nello sviluppo di qualità umane e professionali: la sua azione di sistema va oltre il microcredito e la microfinanza intesi quali insieme di servizi e prodotti finanziari per le fasce sociali svantaggiate, per favorire la nascita di un nuovo tessuto sociale ed economico fondato su responsabilità personale e spirito imprenditoriale".

    Lo sportello ricordiamo che è istituito presso il servizio Attività Produttive del Comune di Castelvetrano, in Via della Rosa (Palazzo Comunale), in coordinamento con altri uffici e servizi dell’amministrazione comunale.

    Vuoi essere aggiornato in tempo reale sulle notizie dalla Valle del Belìce? Clicca “Mi piace” su Castelvetranonews.it o seguici su Twitter

    p1 villa catalanotto