• A3 dottor Gianni catalanotto
  • A3 Conad
  • Farmacia Rotolo Castelvetrano
  • outlet del mobile A3bis fino al 10 giugno
  • A3bis Farmacia Rotolo
  • Spazio politico R1

Alitalia acquista Wind Jet e Blu Express: fine dei low cost? Ennesimo danno

del 2012-01-27

Immagine articolo: Alitalia acquista Wind Jet e Blu Express: fine dei low cost? Ennesimo danno

(ph. Foto: goolliver.com)

Si fanno sempre più insistenti le voci che vedono Alitalia in procinto di acquisire Wind Jet e Blue Panorama, due compagnie aeree che assicurano i collegamenti di Palermo e Catania con Milano e Roma

  • Fratelli Clemente Febbraio 2023 a7
  • I consumatori lanciano l'allarme e chiedono all'Antitrust, guidata dal palermitano Giovanni Pitruzzella, "di intervenire per bloccare questa operazione". Di certo c'è che Alitalia sta andando in  soccorso della traballante compagnia siciliana Wind Jet, che rischia di rimanere a terra schiacciata dai debiti sicchè il patron della Wind Jet nonché del Catania Calcio, Nino Pulvirenti, comunque non ha altra scelta e vede come unica salvezza l'arrivo dell'Alitalia.

    Tuttavia sembra che il cda di Alitalia  abbia appena dato via libera all'incorporazione anche della Blue Panorama e della sua controllata Blue Express. Di fatto, così, a breve potrebbe esserci una sola compagnia a gestire i collegamenti aerei dalla Sicilia verso Roma e Milano. Collegamenti che valgono oro.

  • h7 immobiliare catalanotto
  • Dal "Falcone e Borsellino" transitano in media poco più di 4 milioni di passeggeri all'anno. Di questi, ben 1,4 milioni volano per la Capitale. Oggi a garantire il collegamento sono la Wind Jet con 2 voli giornalieri, l'Alitalia con 6 collegamenti e la Easyjet con 3 voli. A breve, di fatto, soltanto Alitalia si troverà a gestire 8 collegamenti su 11 per la Capitale. Stesso discorso per Milano, dove a far concorrenza rimarrà solo al Easyjet, che comunque non atterra a Linate (Fonte Repubblica.it)

    Di sicuro la fine dei voli low cost rappresenterebbe per il popolo siciliano l'ennesimo pregiudizio nei collegamenti con il resto d'Italia che segue l'assenza di un sistema ferroviario moderno con tratte di percorrenza dalla durata infinita Basta pensare che in treno da Roma si va a Miano nel giro di 3 ore, in Sicilia da Palermo in treno per Catania ce ne vogliono almeno 4. 

    Vuoi essere aggiornato in tempo reale sulle notizie dalla Valle del Belìce? Clicca “Mi piace” su Castelvetranonews.it o seguici su Twitter

    Effeviauto P1 dal 21 maggio 2024