• A3 Conad
  • A3 dottor Gianni catalanotto
  • A3bis Farmacia Rotolo
  • outlet del mobile A3bis fino al 21 marzo
  • Farmacia Rotolo Castelvetrano

Messina Denaro, i maggiori favoreggiatori nascosti dietro i "nomignoli". Ecco i soprannomi nell'agenda di Matteo

di: Redazione - del 2024-02-08

Immagine articolo: Messina Denaro, i maggiori favoreggiatori nascosti dietro i "nomignoli". Ecco i soprannomi nell'agenda di Matteo

"Altre indagini sono in corso e riguardano l’organizzazione di Cosa nostra nel Trapanese, con il coinvolgimento di altri soggetti riferibili all’area di influenza dello stesso Messina Denaro. Sono stati tanti i processi conclusi e le indagini che hanno portato alla cattura di esponenti mafiosi. Oggi magistratura e forze dell’ordine sono in grado di individuare gli associati mano mano che assumono posizioni più rilevanti".

  • Fratelli Clemente Febbraio 2023 a7
  • Queste sono parole del Procuratore Maurizio De Lucia, l'uomo che ha coordinato la cattura di Matteo Messina Denaro in una delle tante interviste avvenute ad un anno dalla cattura dell'ex superlatitante avvenuta il 16 gennaio 2023. 

  • q3 vuoto da riempire
  • Il cerchio attorno alla trentennale latitanza sembra stringersi ed allargarsi allo stesso tempo. Le parole del Procuratore però non danno la sensazione di una solo ed esclusiva proiezione ma pare che rivelino un impegno "oscuro" da parte degli inquirenti che è partito da quel minuzioso lavoro di perquisizione nei covi abituali di Messina Denaro a Campobello ed in alcune dimore a lui rinconducibili sul territorio di Castelvetrano. 

  • h7 immobiliare catalanotto
  • Ci sono dei "nomignoli" che incuriosiscono l'attento lettore che si chiede se mai si arriverà a dare un nome ed un volto a “Solimano”, “Pancione”, “Ciliegia”, “Mela”, “Condor”, “W”, “Reparto”, “Complicato” e “Parmigiano”?

    Queste persone, secondo le risultanze delle operazioni di ritrovamento di tutto il materiale in possesso a Matteo Messina Denaro sarebbero quelle vicine all'ex latitante e dedite al sostentamento della vita segreta del boss durata 30 anni.

    Gli investigatori sono certi che ogni nome non è stato attribuito a caso da Messina Denaro e proprio per questo il lavoro si è concentrato ad ampio raggio. Ad esempio in tanti si chiedono chi potrebbe chiamarsi "Solimano", Solimano detto "il Magnifico" sultano dell'Impero ottomano è stato uno dei monarchi più importanti dell'Europa del XVI secolo nato in Turchia e morto in Ungheria. Poi ci sono "nomignoli" più semplici come "Ciliegia" e "Mela" ma che nascondono una figura nel mondo parallelo di Messina Denaro. 

    L'impegno degli inquirenti da quel 16 gennaio non si è mai fermato, il loro obiettivo è dare un nome concreto ed un volto a questi "amici" di Matteo che hanno sostenuto parte della sua latitanza. Non si ha la certezza ma le operazioni di indagine su tutto il territorio trapanese viaggiano spedite e non si escludono conclusioni nelle prossime settimane. 

    Vuoi essere aggiornato in tempo reale sulle notizie dalla Valle del Belìce? Clicca “Mi piace” su Castelvetranonews.it o seguici su Twitter