• A3 dottor Gianni catalanotto
  • A3 Conad
  • Farmacia Rotolo Castelvetrano
  • outlet del mobile A3bis fino al 21 marzo
  • A3bis Farmacia Rotolo

Folgore, la strada è ancora lunga. Le parole del dg Bonanno in vista della difficile gara contro la Pro Favara

di: Redazione - del 2024-02-18

Immagine articolo: Folgore, la strada è ancora lunga. Le parole del dg Bonanno in vista della difficile gara contro la Pro Favara

La Folgore guarda da spettatrice questa domenica importante di campionato per aver giocato in anticipo venerdì a Sciacca ed ottenendo un buon punto nella seconda gara della gestione Cavataio. Una domenica di riposo per i ragazzi rossoneri che da martedì dovranno iniziare la preparazione alla difficile gara contro la Pro Favara.

  • Fratelli Clemente Febbraio 2023 a7
  • Seconda forza del campionato ed insieme alla Nissa sicuramente la compagine più forte e già pronta per la categoria superiore. Squadra che annovera fior di giocatori e che può mettersi il lusso di tenere in panchina atleti che farebbero la differenza in tantissime piazze. 

    Il pareggio della Folgore di Cavataio al Gurrera di Sciacca è stato accolto con un ottimo entusiasmo della piazza nonostante il viatico verso la salvezza diretta è ancora lungo, come riferisce ai nostri microfoni il direttore generale della Folgore, Gianfilippo Bonanno: "Aver dato continuità alla vittoria di domenica scorsa è un fatto importante. Mister Cavataio dovrà però ancora lavorare tanto insieme ai nostri atleti. Speriamo nel più breve tempo di recuperare Achour, Bargione e Traorè. Nessun entusiasmo, solo volontà di continuare a conquistare gara dopo gara quei punti per ottenere il nostro obiettivo.

  • h7 immobiliare catalanotto
  • Domenica prossima - prosegue il direttore generale - affronteremo la squadra che insieme alla Nissa è la più forte del campionato. Gara proibitiva sulla carta ma è una di quelle partite dove i nostri dovranno dimostrare di essere degli ottimi atleti. In queste gare si vedono la maturità, la freschezza atletica, la voglia. Proprio perchè difficilissima, è una di quelle sfide che ti potrebbe permettere in caso di vittoria di recuperare quei punti persi per strada. Confidiamo molto sull'apporto nel nostro pubblico e dei nostri tifosi che nei momenti difficili hanno mostrato particolare attaccamento".

    Il dg ha concluso sull'utilizzo dei giovani, vera costante di questa stagione: "I numeri parlano chiaro sono al centro del progetto dall'inizio con Colombo ed adesso con Cavataio. Gli under stanno rispondendo veramente bene, parecchi attuali giovani rossoneri avranno un futuro importante e già sono desiderati da diversi club alcuni anche molto prestigiosi". 

    Vuoi essere aggiornato in tempo reale sulle notizie dalla Valle del Belìce? Clicca “Mi piace” su Castelvetranonews.it o seguici su Twitter