• A3 Conad
  • A3 dottor Gianni catalanotto
  • Farmacia Rotolo Castelvetrano
  • A3bis Farmacia Rotolo
  • outlet del mobile A3bis fino al 10 giugno

(Video) La Folgore torna alla vittoria, battuto il Castelbuono all'ultimo respiro

di: Elio Indelicato - del 2017-03-06

FOLGORE 1 CASTELBUONO 0  Marcatore : 48’ st Erbini

  • Fratelli Clemente Febbraio 2023 a7
  • Folgore: Iacono, Acquaviva, Cammareri, Accetta, Lombardo, Gallina (25’ st Lo Cascio),Perstia (14’ st Bono), Comegna, Erbini, Falsone (34’ st Galfano), Seckan. A dispos. Signorello, Khaled, Sako, Sammartano. All Terranova

    Castelbuono: Fagone, Arena, Russo, Triolo, Prestigiacomo, Nasca, Palazzolo, Monte, Città, Aolisi, Cardinale (39’ st Priola) .A disposiz : Di Paola, Campo, Cammarata, D’Ippolito, Pappalardo, Garofalo All. Ricca

  • h7 immobiliare catalanotto
  • Arbitro Salvatore D’Angelo (Trapani) Note angoli 6-1 per la Folgore.

    E’ stato osservato all’inizio della gara un minuto di raccoglimento per ricordare l’ex allenatore folgorino Tarcisio Catanese.

    Il Castelbuono nel finale “rischia” di vincere la gara, ma nell’ultimo giro di orologio del terzo minuto di recupero Mario Erbini consegna i tre punti alla Folgore. Una vittoria importante per i rossoneri, che pur giocando al di sotto delle loro possibilità sono riusciti a conquistare una vittoria molto importante in chiave play off. Agli ospiti, che contavano qualche assenza pesante, il rammarico di essersi lasciati sfuggire un pareggio che sembrava cosa fatta.

    La Folgore oggi non è stata la squadra brillante di qualche domenica fa, prevedibile, e fisicamente non in palla, un calo che ci può stare, che ha trovato il muro invalicabile degli ospiti che a volte si difendevano in 11 all’interno della loro metà campo, rendendo difficile gli inserimenti di Erbini, di Seckan e di Prestia.

    La Folgore ha controllato sempre la gara e già al 4’ si registra una buona azione di Seckan con tiro improvviso. Al 12’ si grida al gol. Punizione dalla destra per la testa di Lombardo ma Fagone salva la sua  porta con deviazione in angolo.

    Al 15’ Comegna, uno dei migliori in campo, dai 25 metri su punizione mette i brividi al portiere ospite, che si allunga e devia in angolo. La Folgore pensa che possa sboccare il risultato, ma gli ospiti si difendono, con ordine chiudono tutti i varchi e per Erbini e compagni è difficile trovare sbocchi.

    Al 30’ Falsone fugge in contropiede, potrebbe servire Seckan al centro dell’area ma scivola e si perde l’occasione propizia. L’allenatore dei folgorini prova ad invertire la posizione di Prestia e Cammareri, ma il risultato non cambia .Solo al 32’ arriva il primo tiro in porta degli ospiti, ma ci vuole ben altro per sorprendere Iacono.

    Nel secondo tempo la Folgore prova a mettere più grinta, grazie ad alcuni cambi e sfiora la marcatura al 17’ con Seckan che per un niente in spaccata su ottimo assist di Bono, non la mette dentro. Il Castelbuono gioca la sua onesta gara, deciso a non concedere nulla ai locali, che comunque sfiorano la rete al 18’ancora  con un tiraccio di Seckan che spizzica la traversa.

    Sembra proprio una giornata no per i rossoneri che ancora al 32’ vanno vicini alla rete con Erbini, che a due passi da Fagone si fa anticipare da un difensore...

    I tifosi cominciano a mugugnare, perché il tanto correre dei propri beniamini non produce la tanto agognata marcatura. E si arriva così al recupero. Al 47’ il Castelbuono, approfitta di qualche buco delle difesa di casa e parte in contropiede con il veloce Priola, apertura sulla sinistra per Città, che a pochi metri da Iacono riesce solo a sfiorare il palo.

    Nell’ultimo arrembaggio la Folgore guadagna un angolo, Comegna mette al centro dove sbuca la testa di Mario Erbini che batte imparabilmente Fagone. Subito dopo arriva il fischio finale.

    Oggi intanto alle 15 al Paolo Marino iniziano gli spareggi regionali della Folgore Juoniores che incontrerà il Mazara e sarà sicuramente una bella gara a cui tiene molto la Società folgorina per il progetto giovani che sta portando avanti.

    Vuoi essere aggiornato in tempo reale sulle notizie dalla Valle del Belìce? Clicca “Mi piace” su Castelvetranonews.it o seguici su Twitter

    Effeviauto P1 dal 21 maggio 2024