• A3 dottor Gianni catalanotto
  • A3 Conad
  • A3bis Farmacia Rotolo
  • outlet del mobile A3bis fino al 10 giugno
  • Farmacia Rotolo Castelvetrano
  • Spazio politico R1
  • Spazio disponibile R2

Un viaggio "d'amore" dalla Germania a Selinunte. Quando l'affetto per un gatto non conosce limiti

del 2017-10-18

Immagine articolo: Un viaggio "d'amore" dalla Germania a Selinunte. Quando l'affetto per un gatto non conosce limiti

Fino a dove riesce a spingerci l'amore per gli animali? Cosa saremo disposti a fare per un nostro amico a quattro zampe? E soprattutto, è possibile quantificare economicamente il nostro affetto?

  • Fratelli Clemente Febbraio 2023 a7
  • Una risposta ce la potrebbe dare una coppia di selinuntini, che in verità proprio selinuntini non sono: lui di originario di Santa Ninfa, la moglie invece tedesca. Stiamo parlando dei coniugi Marco e Brigitte Bellafiore.

    Proprietari di una villetta nella nostra borgata di mare, ogni anno arrivano in Sicilia per godersi sei mesi di sole mediterraneo insieme ad altri tre membri della famiglia: un cane di nome Willy e due gatti, Tom e Hans.

  • h7 immobiliare catalanotto
  • L'amore che la coppia riversa sui suoi animali da compagnia è grandissimo, ma spesso non basta. Dopotutto si sa, i gatti sono spiriti liberi, e non ci stupisce poi così tanto che uno di loro abbia deciso di non farsi ritrovare proprio il giorno della partenza dei due coniugi, gettandoli nella disperazione più totale.

    A nulla sono valse le rassicurazioni di una vicina: la famiglia italo-tedesca parte dal porto di Palermo, direzione Genova, con il cuore carico di angoscia. E se fino a questo punto non abbiamo potuto fare a meno di simpatizzare per questa tenera coppia di amanti degli animali, un po' siamo quasi costretti a storcere il naso quando scopriamo che l'epilogo di questa storia non ha a che fare con qualche giorno di pianto e l'elaborazione di un lutto, ma piuttosto con l'acquisto di due biglietti aerei dal prezzo esorbitante (570€ o così si narra) presi allo scopo di riacciufare la bestiolina con la voglia di libertà, che ancora scorazzava nei campi siciliani.

    Lungi da noi giudicare le scelte personali altrui, eppure in tempi di crisi come questo, sembra quasi una follia che qualcuno possa spendere tanto per un animale che per sua natura potrebbe vivere senza problemi in modo indipendente, lontano da noi esseri umani. È​ l'amore che ci accieca? Oppure abbiamo leggermente perso il contatto con la realtà?

    Vuoi essere aggiornato in tempo reale sulle notizie dalla Valle del Belìce? Clicca “Mi piace” su Castelvetranonews.it o seguici su Twitter

    Effeviauto P1 dal 21 maggio 2024