• A3 punto service
  • A3 - Magie

Lo sblocco del piano regolatore un'opportunità di rilancio. Il plauso al Commissario Caccamo

del 2018-03-13

Immagine articolo: Lo sblocco del piano regolatore un'opportunità di rilancio. Il plauso al Commissario Caccamo
  • A6 - discount della ceramica
  • Collaborare per la crescita della città si può, l’importante è intercettare le criticità che hanno reso e rendono questo nostro paese “ingabbiato” nella fitta rete dell’inefficienza, dell’indifferenza e della consequenziale povertà diffusa.

    In tale direzione non si può che apprezzare positivamente la sensibilità e l’impegno dimostrato dalla Commissione Straordinaria, presieduta dal dott. S. Caccamo, per avere accolto ed avviato con determinazione n° 130/2018, la proposta avanzata nel dicembre del 2017 in ordine alla necessità di procedere all’aggiornamento e alla rielaborazione del Piano regolatore delle spiagge di Selinunte e Triscina (cd. P.U.D.M.- Piano di Utilizzo del Demanio Marittimo). Proposta per la definizione della quale, già dallo scorso agosto 2017, erano stati opportunamente predisposti incontri e approfondimenti anche con le competenti associazioni “NOI laboratorio civico” e "Confabitare Trapani".

    Pertanto nel ritenere l’aggiornamento e la rielaborazione del Piano delle spiagge (restituitoci dalla Regione lo scorso 23 gennaio 2018 in quanto non più conforme alle nuove disposizioni di legge ed alla mutate condizioni del territorio), un importante strumento di pianificazione necessario al territorio per l’attuazione di iniziative giovanili ed imprenditoriali, si riconosce al dott. Caccamo il merito di essersi attivato e di avere sbloccato l’annosa questione da troppo tempo rimasta ferma.

    Auguro altresì un sentito buon lavoro al neo gruppo di progettazione nominato affinchè lo stesso possa, attraverso la predisposizione di atti e indirizzi orientati allo sviluppo della filiera anche e soprattutto mediante ricorso ai cosiddetti processi di partecipazione cittadina, assicurare a tutti gli operatori del settore del turismo balneare (lidi, stabilimenti balneari, aree attrezzate per la balneazione ect.) la fattibilità e la realizzazione delle iniziative proposte e consentite a salvaguardia degli investimenti effettuati o di quelli ancora da effettuare.  

    Tommaso Bertolino

    Vuoi saperne di più su questa notizia? Clicca su "Mi Piace" Castelvetanonews o seguici su Twitter e riceverai prima di tutti le notizie dal Belice