• a3 generali
  • A3 dottor Gianni catalanotto

Lavoro e giovani: suggerimenti per un CV di successo

di: Redazione - del 2018-12-15

Immagine articolo: Lavoro e giovani: suggerimenti per un CV di successo

Come cercare il primo lavoro per un giovane? Ma soprattutto, come prepararsi adeguatamente alla ricerca e ai processi di selezione? Qual è un buon esempio di curriculum? Per attirare l’attenzione dei recruiter delle aziende e delle agenzie di lavoro non si può fare a meno di costruire un buon CV. Proviamo a dare qualche consiglio utile in questa guida proprio per scoprire il modello di Curriculum Vitae che si dovrebbe utilizzare per evitare che esso venga cestinato dai selezionatori.

  • clemente a7 novembre 2021
  • Curriculum vitae esempi: alla ricerca della migliore struttura di CV

    In questo periodo di crisi occupazionale non è una semplice impresa trovare un’occupazione: è quasi un miraggio trovare un posto di lavoro a tempo indeterminato, specie per i giovani. Ma niente panico, mai gettare la spugna! Seguendo la costruzione di un buon modello di curriculum, si può davvero fare la differenza rispetto agli altri candidati in cerca di lavoro.

    E, allora, è buon consiglio seguire la struttura di CV suggerita sul sito di Adecco: si tratta di un validissimo esempio di curriculum, un vero e proprio biglietto da visita. Non bisogna  mai dimenticare che i migliori modelli sono quelli che aiutano a mettere in evidenza sia le proprie competenze tecniche (hard skills) sia le caratteristiche e le abilità personali (soft skills).

    In ogni buon esempio di curriculum vitae, nella parte iniziale, devono essere indicati i propri dati anagrafici e i contatti (numero di telefono e email), in modo tale da poter consentire al selezionatore di identificarti e di contattarti subito.

    Curriculum vitae modello: come si può strutturarlo?

    Come strutturare in modo chiaro ed efficace il proprio CV per attrarre l’attenzione dei recruiter? Scopriamo i modelli di curriculum vitae da cui potrai trarre ispirazione: si tratta di esempi di curriculum idonei sia per figure di neo-laureati che per i neo diplomati, sia per figure professionali che hanno già esperienza e desiderano descrivere le proprie competenze e abilità in modo efficace.

    Anche se non esiste una “ricetta preconfezionata” ogni buon esempio di CV deve ricalcare la seguente struttura

    • Dati personali: nome, cognome, residenza/domicilio, recapiti (numeri di telefono e email). Questi dati devono essere sempre messi accanto alla foto. 
    • Esperienze professionali: dalla più recente alla meno recente, anche di stage o di progetti formativi, anche durante la tua esperienza scolastica. 
    • Esperienze formative: dalla più recente alla più datata. Fra le esperienze formative puoi indicare Dottorati di Ricerca, Corsi di Perfezionamento, Abilitazioni, Master e corsi, oltre alle Lauree Magistrali e Triennali e al Diploma. 
    •  Conoscenze linguistiche: indica quali lingue conosci e a che livello, con eventuali attestati o menzione a periodi di lavoro all’estero. 
    • Conoscenze tecniche (certificazioni informatiche, qualità, grafiche, fotografiche, etc.). 
    • Obiettivi e ambizioni professionali: bastano poche righe motivazionali per spiegare il motivo per cui ti stai candidando e quali sono le tue aspirazioni professionali.

    Ricorda che è buona prassi allegare al CV la lettera di presentazione.

    Vuoi essere aggiornato in tempo reale sulle notizie dalla Valle del Belìce? Clicca “Mi piace” su Castelvetranonews.it o seguici su Twitter