• A3 Conad
  • A3 dottor Gianni catalanotto
  • Farmacia Rotolo Castelvetrano
  • outlet del mobile A3bis fino al 21 marzo
  • A3bis Farmacia Rotolo

Covid e disturbi alimentari in aumento tra i giovani. Ecco quali sono i campanelli di allarme

di: Dott.ssa Fabrizia Modica - del 2021-03-19

Immagine articolo: Covid e disturbi alimentari in aumento tra i giovani. Ecco quali sono i campanelli di allarme

Nell’ultimo anno, i disturbi alimentari hanno subito un incremento del 30% con un abbassamento della fascia di età coinvolta (13-16 anni).

  • Fratelli Clemente Febbraio 2023 a7
  • Ansia, frustrazione, disperazione e tutti quegli stati d’animo negativi generati dalla situazione pandemica hanno generato una vera e propria pandemia nella pandemia. I casi di anoressia nervosa e bulimia insorti nell’ultimo anno, toccano cifre spaventose.

    Cerchiamo di capire meglio cosa può esserci alla base dell’insorgenza di questa patologia:

  • h7 immobiliare catalanotto
    • Stati emotivi ansiosi e depressivi legati ad una realtà difficile da sopportare.
    • Aumento delle tensioni all’interno dell’ambiente familiare.
    • Alterazione del rapporto con il proprio corpo e con il cibo.
    • Aumento del tempo di utilizzo dei social all’interno dei quali ci si scontra spesso con modelli sbagliati.
    • Il non sentirsi accettati o amati.
    • Scarsa fiducia in sé stessi.

    Chi soffre di anoressia potrebbe non chiedere affatto aiuto e in molti casi diventa difficile accorgersi che qualcosa non va perché gli adolescenti appaiono normali.

    Cosa fare? Bisogna sicuramente tenere d’occhio i campanelli di allarme:

    • Il soggetto gioca con il cibo o lo sminuzza o nasconde il cibo per poi gettarlo.
    • Il soggetto inventa scuse per non sedersi a tavola.
    • Il soggetto monitora in maniera ossessiva il peso corporeo.
    • Atteggiamenti autolesionistici.
    • Abuso di lassativi, diuretici oppure di prodotti per dimagrire.
    • Tendenza ad evitare di parlare del problema.
    • Abuso di esercizio fisico nella speranza di perdere peso.
    • Depressione e isolamento sociale.

    All’insorgenza di uno di questi campanelli d’allarme bisogna subito provvedere a contattare il medico che provvederà ad indicare la strada più giusta per il soggetto.

    Dott.ssa Fabrizia Modica

    [email protected]

    Vuoi essere aggiornato in tempo reale sulle notizie dalla Valle del Belìce? Clicca “Mi piace” su Castelvetranonews.it o seguici su Twitter