• A3 dottor Gianni catalanotto
  • A3 Conad
  • outlet del mobile A3bis fino al 21 marzo
  • Farmacia Rotolo Castelvetrano
  • A3bis Farmacia Rotolo

Esibizione a Sky ieri durante finale X Factor per la cantante castelvetranese Federica Foscari

del 2022-12-09

Immagine articolo: Esibizione a Sky ieri durante finale X Factor per la cantante castelvetranese Federica Foscari

La cantante castelvetranese Federica Foscari ieri sera su Sky tra le cantanti di un coro durante finale di X Factor. L’abbiamo intervistata telefonicamente per farci spiegare come è nata l’esibizione di ieri:

  • Fratelli Clemente Febbraio 2023 a7
  • "L’anno scorso quando giocavo a Busnago in B1 ho instaurato un rapporto di amicizia profonda con Luca Faraone, uno dei producer più forti in Italia, che ha fatto crescere artisti di talento, come Rkomi, con il quale ha anche scritto il disco "Taxi driver" che ha raggiunto 7 platini, l’ultimo proprio qualche giorno fa.

    Luca è una persona veramente importante per me. Mi ha iniziato a consigliare e a far capire determinate cose su di me, sul mio modo di scrivere e sul mondo della musica. Facendo questi ragionamenti, l’anno scorso avevo già iniziato un percorso di scrittura dei miei pezzi e quest’estate ho intensificato e continuato a scrivere.

  • h7 immobiliare catalanotto
  • Abbiamo iniziato a scrivere insieme per caso, ritrovandoci con un pezzo che ancora non è uscito. Da qui abbiamo capito di avere anche un’affinità musicale incredibile”.

    Mirko (Rkomi) - continua Federica - lo ha chiamato come Direttore Artistico per la sua esibizione a Sanremo, essendo molto legati. Luca ha pensato immediatamente a me, Sara Bradaschia e Federica Vanacore, perché voleva riarmonizzare i pezzi di Mirko a più voci e mi ha dato il bellissimo compito di interpretare Gaia nel duo "Mare che non sei", un pezzo che fa parte del disco "Taxi Driver".

    Cantare al Forum di Assago è stata un’esperienza meravigliosa. Spero che nella mia vita possa ricapitare tutto questo. Io sto continuando a scrivere e a produrre musica, ho degli obiettivi ben chiari che Luca conosce e spero di portarli a termine ma senza fretta, perché vorrei avere un progetto ben centrato ed intelligente."

    Come scriveva Gigi Simanella in un articolo pubblicato su Castelvetranonews.it (clicca qui per leggere) la carriera di Federica nasce all’età di appena otto anni, ma dimostrava una sicurezza personale e una voglia d’uscire dal guscio che, se pure la proteggeva, la nascondeva all’ammirazione degli altri come una perla che aspetta d’essere estratta dalla conchiglia marina in cui abita.

    Compose per lei una canzoncina, “Il grande Orango”, poiché quelli dell’“Antoniano” di Bologna avevano chiesto a Filippo un brano inedito per presentarlo allo “Zecchino d’Oro”. Federica, quando aveva soltanto sei anni, aveva già partecipato allo “Zecchino” ed era arrivata anche alle finali con il brano “Batti cinque”. Imparò subito il brano che avevo composto per lei, ma alla fine non se ne fece nulla.

    Lo presentò soltanto a una manifestazione che si tenne allora presso il nostro “Teatro Selinus”. Per il coro, necessario nell’esecuzione dello stesso, Federica invitò alcune sue compagne di scuola e amiche. Certo una piccolissima esperienza di fronte a quello che, poi, è riuscita a fare. Forse, però, è stata quell’iniziazione che le ha portato grande fortuna.

    Quando Federica acquisì una preparazione sufficiente per esibirsi davanti a un pubblico attento e preparato, la sua insegnante la fece partecipare a diversi importanti contest quali: il “Premio Pippo Ardini”, il “Vittoria Rotary Jazz Award”, il “Jazzopolis” al “Palmeto delle cattive” e il “Vittoria Jazz Festival 2011”, dove la stessa si è aggiudicata il terzo posto. Il 28 Dicembre dello stesso anno, Federica ha regalato al suo pubblico d’affezionati paesani uno straordinario concerto di musica jazz di alto livello artistico presso il nostro “Teatro Selinus”.

    Nel 2012 Federica ha ricevuto, nella categoria solisti, una menzione e una borsa di studio al “Premio Enzo Randisi”, svoltosi a Palermo, con la quale la nouvelle chansonnier si è avviata verso una sicura carriera di grande spessore.

    Mazzarino, direttore artistico del “Piazza Jazz” di Palermo, un festival in cui si esibiscono tutte le nostre migliori realtà isolane, dopo aver fatto partecipare Federica ai seminari dell’“Open Jazz” di Palermo, l’ha inserita nel percorso didattico “Performing Vocal Lab”, da lui condotto. Alla fine dell’anno l’ha fatta partecipare alla manifestazione “Piazza Jazz 2012”, dove Federica è risultata la vincitrice quale migliore cantante solista.

    L’occasione che ha catapultato Federica in un proscenio internazionale è stata l’apertura del concerto della grande Anne Ducros, considerata da tutti i più grandi critici musicali come la stella principale dell’“Olympia de Paris”, la “Ella Fitzgerald dalla pelle chiara”, la regina indiscussa del vocal jazz.

    La stessa ebbe a dire: “Voglio donare la mia realtà a coloro che sappiano capirla”. Il 10 Gennaio del 2013, per la rassegna jazz 2012-2013 al “Millennium Club Jazz” di Scicli, deliziosa città monumentale iblea e culla, insieme a Noto, del barocco siciliano, Federica è stata la protagonista di un’altra incredibile serata all’insegna della buona musica dedicata al jazz vocale. Con lei sempre Mazzarino al pianoforte e Asero al sax alto oltre ad Alberto Fidone al contrabbasso e Peppe Tringali alla batteria. In scaletta brani quali: “I've Got You Under My Skin”, “O Que Sera”, “What Is This Thing Called Love?”, “They Can't Take That Away From Me” e “The Nearness of You” che ha dato il titolo al suo primo lavoro discografico.

    Dopo queste esperienze, infatti, Federica era oramai pronta per registrare un disco che fosse tutto suo contenente le cover, rivisitate col suo inconfondibile stile, dei grandi standard mondiali della musica jazz. Il 6 Agosto del 2013 Federica ha presentato i brani del suo CD “The nearness of you” al Parco Archeologico di Selinunte.

    Il 14 Novembre 2014 Federica è tornata ad esibirsi all’“Area 14” di Castelvetrano dove, insieme al pianista Osvaldo Corsaro, ha regalato un’altra indimenticabile serata ai suoi tanti estimatori.

    Una voce speciale destinata a grandi successi. Federica Foscari, talento jazz-blues castelvetranese.

    Vuoi essere aggiornato in tempo reale sulle notizie dalla Valle del Belìce? Clicca “Mi piace” su Castelvetranonews.it o seguici su Twitter